Sotware libero per le P.P. A.A. utopia o opportunità?

Michele Marchesi presenta il software libero (open source) come valida alternativa ai software monopolistici e chiusi in uso nelle P.P. A.A.. Lo sviluppo del modello FLOSS è stato reso possibile e facilitato da Internet. Oggi, con la Finanziaria 2007, lo Stato ha posto particolare attenzione al software libero incentivando il suo utilizzo. Secondo Marchesi i vantaggi del sw. libero sono numerosi e vede per la PA un’ottima chance di sviluppo.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno