Il computer sostenibile: come evitare di essere sommersi dall’e-waste

Introdotta da Diego Gavagnin, direttore editoriale QE Quotidiano Energia, Giovanna Sissa racconta come è nata l’idea del libro "Il computer sostenibile" e mette in evidenza le problematiche trattate, che coinvolgono la vita di tutti noi. Non è più possibile ignorare le montagne di rifiuti elettronici, i cumuli di spazzatura tecnologica che si vanno accumulando (non solo metaforicamente) nelle nostre città. Negli ultimi anni qualcosa è cambiato nello scenario dell’Ict: ci si è resi conto che anche questo settore inquina, e molto. Non a caso è nato il termine “e-waste”, spazzatura elettronica. Come si può ridurre l’impatto su ambiente e salute dei processi di produzione, uso ed eliminazione dei computer? Giovanna Sissa propone alcuni spunti di riflessione sull’ecodesign, l’open source, il risparmio energetico, il riuso di computer obsoleti ma ancora funzionanti e, in generale, la sostenibilità ambientale nel settore informatico. Senza dimenticare, naturalmente, il corretto trattamento e smaltimento dei rifiuti, come previsto dalla normativa europea sui RAEE (Rifiuti delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche).
Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno

  • Il computer sostenibile: come evitare di essere sommersi dall’e-waste