Rapporto Creatività: il modello italiano di creatività

Il sistema delle industrie culturali e delle attività di tipo creativo in Italia è, in realtà, un macrosettore non censito dall’ISTAT che vale circa il 10% del PIL. Il Rapporto studia questo macrosettore ed intende ricercare il modello italiano di creatività in riferimento alle componenti tecnologiche che la sostengono, ma anche alla qualità sociale cui essa spesso si accompagna. L’analisi, condotta con un taglio soprattutto economico, vede la creatività come fonte di reddito e di occupazione e come pezzo di una politica pubblica volta all’accrescimento del benessere e ad aumentare la presenza italiana all’estero.

Your rating: Nessuno Average: 0 (1 vote)

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno