Cogliere le opportunità della direttiva Servizi: un problema di competitività

Quando parliamo della direttiva Servizi dobbiamo parlare naturalmente di semplificazione, ma questo non è l'unico né il principale argomento. La direttiva Servizi, infatti, potrebbe offrire una grande opportunità in tema di recupero di competitività e apertura del mercato interno, ma solo assumendo un atteggiamento “aggressivo”. In che senso? Il nostro sistema di pubblica amministrazione entrerà in concorrenza diretta con i sistemi degli altri Paesi, in quanto elemento di attrazione per l'insediamento dell'attività d'impresa. Rendere competitivo il sistema della Pa è un processo di cambiamento culturale ancora tutto da acquisire, mentre quello della semplificazione ha fatto già notevoli passi avanti. Se vogliamo essere un Paese attrattore, dobbiamo quindi puntare a una Pa che sia in grado di recuperare efficienza, lavorare sul coordinamento dei vari enti che intervengono nel rapporto con le imprese ed evitare di imporre vincoli e sbarramenti inutili che, quando sarà pienamente attuata la direttiva servizi, si applicheranno solo alle imprese italiane andando a svantaggio della loro competitività.
Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno