Risorse comunitarie e risorse nazionali per la valorizzazione del sistema dei beni culturali (2007-2013)

Nel suo intervento Maurizio Palma individua come prioritaria la necessità di creare condizioni di crescita e strutture per la gestione, la programmazione e implementazione di interventi nel settore dei beni culturali definiti attraverso diverse fonti finanziarie. Propone un approccio che, tenendo conto della pluralità di fondi, porti al coordinamento delle risorse e faccia propri due principi: l’intesa tra PA centrale e locale l’attribuzione di rilevanza finanziaria seguendo il Quadro Strategico Nazionale. Delineando un unico programma a forte coordinamento che metta insieme i fondi europei e del co-finanziamento statale e regionale si mira a evitare dispersione arrivando a un collegamento tra fondi finanziari, operatori e settori. Infine introduce il Programma tecnico congiunto per la attuazione, presieduto dal MiBAC, a cui prendono parte 8 regioni dell’area FAS e 3 PA centrali.
Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno