Un modello di valutazione della sicurezza integrata per l'attrattività dei territori

Si presenta un'esperienza innovativa sul piano nazionale per favorire una razionale azione di governance in materia di sicurezza integrata per migliorare l'attrattività dei territori soprattutto dal punto di vista delle imprese. Viene proposto un modello sintetico di valutazione della sicurezza legato alle caratteristiche del territorio in cui le imprese operano, che permette di misurare la sicurezza di quel determinato territorio e le conseguenti politiche di sicurezza attuate. Avere a disposizione un modello di valutazione della sicurezza del motore propulsivo del Paese, l'impresa, favorirebbe la crescita complessiva dei diversi territori. Il contesto di riferimento di tutti i soggetti portatori di interessi è coinvolto in prima linea nel problema sicurezza. Istituzioni economiche, politiche e sociali, su scala internazionale e locale, sono attori chiamati in prima battuta a sensibilizzare aziende e società civile sulla questione, quindi a regolare normativamente le istanze delle parti sociali e a garantire le condizioni perché possano adempiersi. Il ''sistema sicurezza'' intende riconoscere la necessità di creare un circuito integrato fra livello micro (azienda), meso (enti locali) e macro (sistema politico) al fine di creare un ambiente predisposto allo sviluppo economico. Valutare la sicurezza delle imprese nei territori significa quindi costruire solide basi per attuare una forma di sicurezza integrata in grado di migliorare l'attrattività degli stessi.
Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno