Reclutamento e formazione della classe dirigente

In merito al reclutamento attraverso la scuola superiore della PA, si analizzano due punti di vista: quello delle amministrazioni, dove prevale una sensazione positiva da parte dei direttori generali del personale, e l’opposto punto di vista degli allievi. Il secondo nodo è la distribuzione del personale in livelli di responsabilità, e il conseguente blocco della mobilità interna all’amministrazione e tra amministrazioni. Tra i problemi, sicuramente pesa il fatto che la politica nella realtà non vuole fare un passo indietro rispetto all’amministrazione. La scuola superiore e il legislatore devono dunque fare una scelta rispetto al tipo di formazione, generalista o specialista, offerta agli allievi partecipanti.

Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno