Politiche per le fonti rinnovabili: il ruolo dei Comuni

I Comuni italiani stanno dimostrando interesse per l’utilizzo delle fonti rinnovabili. Ecco alcuni numeri: sono 188 i Comuni dove riscaldamento, acqua calda ed elettricità vengono prodotte interamente da fonti pulite; 172 sono quelli autosufficienti per la produzione di energia elettrica, mentre 16 riescono a soddisfare interamente il fabbisogno termico grazie al teleriscaldamento e a rinnovabili. I Comuni del solare sono 3.185 (2.285 in più rispetto allo scorso anno); 157 i Comuni dell’eolico, di cui 128 producono più energia di quanta ne consumino; 306 i Comuni che hanno centrali a biomassa; 28 i Comuni della geotermia. Sono, inoltre, già 25 le amministrazioni locali che hanno raggiunto l’obiettivo della UE di 260 mq ogni mille abitanti per il solare termico al 2010. Come sostenere queste politiche? Innanzitutto facendo sì che siano economicamente sostenibili ed economicamente convenienti per i Comuni. Fondamentale, poi, il confronto interistituzionale e il coinvolgimento dei Comuni nella definizione dell’agenda in materia, fin dalle prime fasi.
Your rating: Nessuno Average: 3 (2 votes)

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno