Articolo

''Fondazione Sviluppo Ca' Granda'': un modello di valorizzazione del patrimonio rurale

Un articolo di Lanzarini Achille estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management"

 

Fondato nel 1456, l'''Ospedale Ca' Granda'' di Milano, grazie alle ingentissime donazioni elargite nel tempo dai benefattori, rappresenta oggi uno tra i più grandi proprietari terrieri del nostro Paese. Pesanti criticità gestionali emerse da una due diligence effettuata nel 2012, hanno spinto a costituire nel 2014 un soggetto specificatamente dedicato alla gestione del patrimonio rurale: la “Fondazione Sviluppo Ca' Granda''. L'attività e le iniziative della Fondazione possono essere annoverate come una vera e propria ''best practice'', rappresentando il primo caso di un patrimonio ospedaliero pubblico in cui l'attività immobiliare è stata separata da quella sanitaria, destinando i proventi alla ricerca, anziché alla spesa corrente. Lo ''strumento'' della Fondazione ha permesso di vincolare il risultato allo scopo e, per la prima volta, in termini di trasparenza, è stato reso disponibile un bilancio esclusivamente dedicato alla gestione del patrimonio in chiave ''etica'', oltre che economica. In questa direzione, i risultati conseguiti nel solo primo anno di attività dalla Fondazione (divenuta operativa nel 2015) sono significativi non solo in termini di messa a reddito degli immobili di proprietà, ma anche per le ricadute sulla salvaguardia e la valorizzazione di un territorio e di un'economia locale da tempo in crisi.
Nessun voto