Soluzioni e progetti a FORUM PA

AIRPLUS a FORUM PA 2015

AirPlus International - multinazionale leader nella fornitura di soluzioni innovative per il pagamento e l’analisi delle spese associate ai viaggi d’affari – è presente a Forum PA con soluzioni che consentono agli enti pubblici importanti cambiamenti nelle loro modalità di gestione delle trasferte e dei viaggi e quindi nell’ottimizzazione dei costi e delle proprie risorse umane.

Ridurre i costi e ottimizzare le risorse è il compito che le Pubbliche Amministrazioni italiane oggi sono chiamate a svolgere mettendo in atto politiche di riduzione degli investimenti a tutto campo, le quali devono anche essere in grado di preservare e garantire la qualità dei servizi pubblici erogati. Come vincere una sfida così ardua? Puntare all’ottimizzazione e all’efficienza dei processi interni è il primo passo verso lo sviluppo di strategie di risparmio; il secondo è dotarsi di una tecnologia adeguata che sia in grado di reingegnerizzare e semplificare determinati processi amministrativi, incontrando i bisogni di dipendenti e cittadini.

Il Conto Digitale Trasferte PA è il sistema di pagamento che attraverso carte di credito virtuali generate da AirPlus International, accettate dai circuiti UATP e MasterCard, aiuta le aziende della Pubblica Amministrazione a gestire le trasferte dei propri dipendenti in modo semplice ed efficiente riducendo tempi di gestione e costi.
Una volta che l’Ente Pubblico ha effettuato la prenotazione di un servizio di viaggio (volo, hotel, treno, autonoleggio etc.) all’agenzia o attraverso uno strumento di self booking, l’addebito del costo, e quindi la gestione del pagamento, avviene direttamente tramite il Conto Digitale Trasferte PA. Sarà poi AirPlus International a inviare all’Ente un estratto conto digitale personalizzato con tutti i dettagli delle trasferte a cui seguirà il pagamento delle spese di viaggio.
Il sistema permette all’Ente di ricevere una rendicontazione in tempo pressoché reale dei costi di trasferta, visionabile anche dal portale di AirPlus, riducendo considerevolmente i tempi di gestione di ogni singola pratica di missione.
I punti di forza di questa soluzione sono dati dalla possibilità di sviluppare strategie di risparmio attraverso l’automazione e l’innovazione di processo, il monitoraggio della gestione dei fondi per le trasferte, l’eliminazione dei costi indiretti e lo snellimento delle procedure amministrative. Ma anche e soprattutto la messa in pratica di procedure trasparenti e comportamenti virtuosi da parte della Pubblica Amministrazione, in linea con gli indici di misurazione dettati dalle nuove normative in tema di tempistiche di pagamento dei fornitori.
Sostenibilità e digitalizzazione sono gli elementi che hanno caratterizzato anche il progetto realizzato da AirPlus per l’Università Cà’ Foscari, il primo ateneo in Italia a dotarsi di un sistema di pagamento per le trasferte dei docenti e dei dipendenti attraverso carte di credito “virtuali” MasterCard. Il progetto, che ha visto la sua completa integrazione con le piattaforme IT già esistenti dell’Università, ha dato un contributo tangibile agli obiettivi di semplificazione delle note spese per il personale in trasferta, rispettando l’autonomia di scelta dei docenti in merito alla gestione del budget, scelta del vettore o degli altri fornitori di servizi, allo sviluppo di un sistema di controllo efficace, sicurezza delle transazioni, sostenibilità e riduzione dell’impronta di carbonio dell’Ateneo.
AirPlus offre alle Pubbliche Amministrazioni anche un’attività di consulenza volta a individuare e valorizzare le aree di risparmio nei processi amministrativi delle trasferte, con interventi mirati come la raccolta e l’analisi dei dati, la creazione e condivisione di un report che evidenzia le aree di investimento che possono contribuire ad aumentare l’efficienza dell’intera organizzazione.
 

 

Nessun voto