Cerca: pari opportunità

Risultati 31 - 40 di 200

Risultati

Donne e tecnologie: inclusione e partecipazione

L’analisi relativa al rapporto esistente fra donne e tecnologie è necessario punto di partenza per progettare strategie per il futuro. Bisogna infatti misurarsi con la realtà attuale per valutare il grado di pervasività delle tecnologie nel tessuto femminile della società e conseguentemente immaginare le condizioni da creare e le soluzioni da attivare. Diverse sono le dimensioni da considerare...

Leggi tutto

Presidente Napolitano, c'è bisogno anche della saggezza delle donne! #PianoD

"Perché arrivare ad una scelta (quella dei 10 saggi) che inevitabilmente nella sua omogeneità maschile impoverisce il Paese stesso che la compie? E perché insieme alle donne sono rimasti fuori i giovani che con competenza, entusiasmo e novità avrebbero potuto dare il segnale di un rinnovamento, chiesto ormai da tutti e ciascuno?"  Flavia Marzano nel suo blog da voce alle donne (e non solo), lanciando un appello affinchè la scelta dei 10 saggi del Presidente Napolitano sia rivista e "la parola saggezza sia declinata anche al femminile per dare valore a quella componente necessaria e imprescindibile per ogni sviluppo cui si aneli". 

Leggi tutto

Assente Ingiustificato: Cittadinanzattiva e UILDM per il diritto allo studio delle persone con disabilità

In Italia ci sono quasi 200.000 studenti con disabilità, che vedono leso il loro diritto allo studio quotidianamente: sono impossibilitati a frequentare regolarmente la scuola a causa della riduzione dei servizi (trasporto, orari insegnanti di sostegno, assenza del personale ausiliario, ecc.), sono spesso parcheggiati nelle aule, soli e circondati dall’indifferenza degli adulti ma anche dei loro coetanei.

Leggi tutto

Donne e servizi digitali per la salute

Abbiamo finalmente un Parlamento in cui le donne sono rappresentate, abbiamo una Presidente della Camera, ma buona parte del supporto sociale e sanitario della famiglia allargata (genitori, figli, eventuali zii soli,..) continua a gravare sulla donna, forse per la sua innata capacità di occuparsi di tante cose contemporaneamente, forse per il sottile senso di colpa che spesso le impone di non disattendere i suoi compiti “tradizionali” anche quando contribuisce in modo determinante all’andamento economico familiare. Pertanto tutte le inefficienze del sistema sanitario si ripercuotono quasi automaticamente sul genere femminile e causano extra lavoro. Lasciateci sognare (ma non solo...)

Leggi tutto

Agenda Digitale Europea accoglie la sfida del genere. Una proposta per Agenzia Italia Digitale

È da ormai diversi anni che con lo ECWT - European Centre for Women and Technology stiamo lavorando attivamente sull’integrazione di una dimensione di genere nell’Agenda Digitale Europea. La sintesi delle raccomandazioni per un'Agenda Digitale di Genere, emerse dalla rete italiana di ECWT e dai soggetti attivi sul tema, potrebbe indirizzarsi all’Agenzia per l'Italia Digitale. Per andare verso l’integrazione trasversale di un approccio di genere nelle politiche per l’innovazione sarebbe utile che proprio l’Agenzia si facesse carico del tema, come è avvenuto in altri contesti, si pensi alla Svezia e al programma di Vinnova, magari iniziando con la creazione di un gruppo di lavoro ad hoc.

Leggi tutto

A fatìca d'a fémmena s'a màgna 'o ciùccio - #Napoli #occupazione #donne

Con un "adagio" partenopeo inauguriamo una nuova rubrica: "Pillole di ICity-Lab". In questa rubrica offriremo una lettura di alcuni dati estratti dalla ricerca ICity-rate 2012, con l'aiuto della piattaforma www.icitylab.it che abbiamo presentato la settimana scorsa. Andiamo a verificare o smentire la tradizionale "saggezza popolare" sottoponendola alla prova dei dati. Iniziamo...

Leggi tutto

Intelligenza in Genere - la rubrica delle WISTER

Intelligenza in Genere è la Rubrica del gruppo WISTER su forumpa.it.
Il gruppo WISTER - Women for Intelligent and Smart TERritories è nato quasi per caso, lo scorso autunno, per la necessità comunemente avvertita di condividere idee, progetti, eventi e proposte. Attualmente conta  oltre 200 donne di tutte le estrazioni, di tutte le regioni, con diverse competenze ed età. "E si chiama così - ci spiega Flavia Marzano, tra le fondatrici del Gruppo - perché siamo partite dalla certezza che un territorio non può essere smart se non è inclusivo". Le WISTER con cadenza bisettimanale e con alcuni speciali, ci portano a FORUM PA 2013, dove la riflessione comune (el'azione) trova un momento di aggregazione in un workshop dedicato e riogorosamente "nato dal gruppo".

Leggi tutto

Giovani e donne in Parlamento dopo le elezioni 2013

Le elezioni politiche 2013 sono sicuramente state le più “anomale” che personalmente abbia mai vissuto (e ormai sono ben 38 anni che voto). Anomale non tanto per i risultati di cui non intendo parlare qui (spazi e luoghi per parlarne non mancano di sicuro di questi tempi) quanto per l'entrata in politica di moltissime nuove persone di tutte le regioni, di tutte le estrazioni e di tutti gli schieramenti politici. Che cosa è successo?
Con grande piacere inauguriamo, così Intelligenza in Genere la Rubrica delle WISTER che ci accompagnerà fino all'appuntamento di maggio dedicato, all'interno di FORUM PA 2013.

Leggi tutto

I grandi cambiamenti istituzionali e le donne: riordino delle province e le città metropolitane

Segnaliamo il seminario di approfondimento promosso dall'Ufficio delle Consigliere di Parità della Provincia di Roma:
 
“I grandi cambiamenti istituzionali e le donne: riordino delle province e le città metropolitane.
Gli effetti della Spending Review su politiche di genere ed organismi di parità”.

Leggi tutto

Lavoro per giovani e donne, subito disponibili 230 milioni di euro

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero ha firmato il decreto interministeriale che consentirà di riconoscere ai datori di lavoro privati incentivi da destinare al sostegno dell’occupazione dei giovani e delle donne. La misura, che ha carattere straordinario e può contare su risorse finanziarie di oltre 230 milioni di euro, riguarderà i rapporti di lavoro stabilizzati o attivati entro il 31 marzo 2013.

Leggi tutto