Cerca: Intervento, Economia, Sviluppo e Competitività, Atti FORUM PA 2007

Risultati 71 - 80 di 183

Risultati

La Stazione. Una nuova piazza al centro della città

Gianluca Ferri presenta l’attività di Centostazioni, azienda il cui obiettivo è di riqualificare 103 stazioni italiane attraverso la progettazione dello spazio incentrata sulla funzionalità e sul comfort, la valorizzazione del patrimonio storico e immobiliare e attraverso una gestione corretta degli investimenti puntando su un’alta qualità dei servizi.

PPP e Project Finance. Il trasferimento dei rischi e i payment mechanism nei contratti PPP

L’intervento di Cecilia Felicetti verte sui sistemi di monitoraggio e controllo dei servizi e della gestione, e relativi costi, affidati ad un operatore terzo nell’ambito del Project Finance e delle partnership tra Pubblico e Privato soffermandosi sui meccanismi di pagamento (ovvero la ripartizione dei rischi e delle responsabilità in termini finanziari). La Felicetti fa un quadro generale della Finanza di Progetto in Italia ed in particolare facendo riferimento al settore ospedaliero e dei trasporti.Leggi tutto

Presentazione del progetto “Rete degli Sportelli dello Sviluppo”

Marco Bonamico presenta il tema dell’incontro che riguarda il progetto “Rete degli Sportelli dello Sviluppo”, nell’ambito del più ampio Programma Empowerment del Dipartimento della Funzione Pubblica. Il progetto rientra nelle competenze specifiche del Formez, ribadite nelle ultime assemblee dei soci, che consistono nell’accompagnamento e nel supporto alle Amministrazioni Locali per accrescere la competitività dei territori.Leggi tutto

Le concessioni di Project Financing

Gino Redigolo presenta il convegno “Reingegnerizzazione della struttura informativa e dei sistemi di controllo di servizi in outsourcing, global service, project financing” introducendo il progetto sulla concessione di finanza di progetto relativo alla ristrutturazione, al completamento e all’ampliamento degli ospedali di Castelfranco Veneto e Montebelluna. Nel secondo intervento Redigolo sottolinea l’importanza e l’utilità della finanza di progetto quale strumento per realizzare obiettivi senza il quale non sarebbe potuto essere possibile.

Riflessioni sulla ricerca “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”

Per Giampiero Scanu, nell’analizzare la ricerca “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013” è necessario tener presente che essa contiene valutazioni soggettive. L’immagine che esce fuori da questo lavoro è di un’Italia che sta crescendo: non è vero che al Sud i soldi sono pochi e vengono spesi male, non è vero che il nostro Paese è allo sbando. Il Relatore, inoltre, critica l’affermazione, emersa negli interventi precedenti, che la P.A.

Leggi tutto

Commenti critici sull’indagine “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”

Nicola Melideo critica la ricerca “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”, per il suo carattere “oracolare”. Il rischio è, da un lato, di affermare banalità poiché ciò che non è cambiato negli ultimi anni probabilmente non cambierà nei prossimi sei, dall’altro i processi di trasformazione sono così accelerati che risulta assai facile intuire come andranno a finire. Un altro elemento di perplessità riguarda il fatto che, nonostante il titolo, il tema delle Autonomie Locali non è sufficientemente affrontato.Leggi tutto

Commenti all’indagine: “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”

Per Marco Zanotelli la ricerca “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013” appare cauta ed attendista: se, tra sei anni, le previsioni del panel si rivelassero esatte, significherebbe che il Sistema Paese non è riuscito a colmare le lacune attuali nei settori nevralgici. Particolare importanza ha il focus della ricerca sul valore del “contesto”, che mette in luce come in Italia esista ormai uno sviluppo a due velocità, quella del sistema nazionale e quella del sistema locale.Leggi tutto

Considerazioni sulla ricerca “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”

Alberto Zito svolge le sue considerazioni dal punto di vista giuridico sull’indagine “Autonomie locali e competitività del sistema paese. Scenario al 2013”. La premessa è che non ci può essere nessun vero processo di rilancio economico e di sviluppo se questo non è accompagnato da un profondo cambiamento istituzionale. Parlando di cambiamento istituzionale è necessario far riferimento a due variabili fondamentali: la qualità della normazione e la capacità di gestione efficiente delle norme stesse.Leggi tutto

Lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle Imprese

La Regione Piemonte già da diversi anni porta a termine con successo dei progetti di internazionalizzazione sia con SPRINT, lo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle Imprese, sia con altre iniziative realizzate in concorso con il Ministero del Commercio Estero, il Sistema Camerale interno o con il Sistema Camerale estero.Leggi tutto

Le liberalizzazioni e il mercato delle telecomunicazioni

Rosario Trafiletti sottolinea i ritardi del nostro paese sulla strada della maturazione culturale in materia di liberalizzazione. Sostiene che le politiche di liberalizzazione dovrebbero emanciparsi dalle ideologie che adesso le soffocano. Propone una serie di riflessioni sugli interessi che sono stati toccati dalle liberalizzazioni. Ribadisce la necessità di liberalizzare il mercato dell’energia elettrica poiché la ritiene un’azione che porta vantaggi a tutti i cittadini. Parla della questione delle reti di telecomunicazione e del dibattito intorno alle liberalizzazioni.