Cerca: Intervento, Economia, Atti FORUM PA 2007

Risultati 241 - 250 di 263

Risultati

Il settore pubblico come motore di sviluppo dell’economia

La qualità del settore pubblico è sempre più considerata come uno dei componenti chiave della competitività dei Paesi e – spiega Odile Sallard - per l’OECD, in quanto organizzazione economica avente lo scopo di promuovere il maggior livello possibile di crescita, il settore pubblico è parte integrante dello sviluppo economico nazionale ed internazionale.Leggi tutto

Forum PA 2007: Innovare per crescere

Carlo Mochi Sismondi presenta la 18° edizione di Forum PA: 18 anni di impegno per dimostrare che una PA moderna, che risponde alle esigenze del cittadino, è possibile. Si tratta solo di migliorare asset già esistenti: in primo luogo, le risorse umane. E’ necessario riconoscere il merito degli uomini e delle donne che operano nella PA, valorizzando la presenza di queste ultime e dando maggiore spazio ai giovani. Secondariamente, le tecnologie di cui disponiamo non devono più essere semplicemente accostate ai processi della PA, bensì interiorizzate.Leggi tutto

Le Linee Guida a supporto dello sviluppo delle PMI del Piemonte

Il mondo dell’ICT in Piemonte si concretizza in circa 12mila imprese, spiega Roberto Soj, e analizzando il loro fatturato si è rilevato che nell’80% dei casi i loro affari erano limitati al Piemonte, solo poche miravano ad un ampliamento del mercato fuori dai confini regionali e un numero ancora inferiore verso la PA, considerata un ambito poco redditizio dal punto di vista imprenditoriale.Leggi tutto

Anima per il sociale

Maria Pia Ruffilli presenta l’attività dell’Associazione Anima nell’ambito della coesione sociale. L’obiettivo di Anima è di diffondere tra le aziende del territorio di Roma e Lazio la cultura della responsabilità sociale d’impresa affinché ci sia, da parte delle imprese, una volontà di creare profitti senza dimenticare il benessere comune. Anima collabora con istituzioni e aziende nell’ottica di garantire servizi e soluzioni migliori a problemi concreti soprattutto per le fasce della popolazione più a rischio come gli anziani con progetti mirati.

Qualità e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici italiani: progettazione ed erogazione di un percorso formativo

Andrea Fantini espone i contenuti del progetto che ha coinvolto le Facoltà di Agraria delle Università di Teramo e Bari. Il progetto si è articolato in diverse fasi, dall’indagine sulla conoscenza dei prodotti tipici agroalimentari italiani, in particolare l’olio extravergine d’oliva e il vino Montepulciano d’Abruzzo, condotta sui consumatori del Brasile all’organizzazione di un corso di formazione a distanza della durata di 150 ore, al termine del quale - Ottobre 2006 - è stato offerto agli allievi un periodo di stage da svolgere in Italia.

L’accordo Ministero – ICE – CRUI: una case history

I Paesi nostri diretti concorrenti dispongono, nel settore della promozione delle imprese, quindi della promozione del sistema Paese in senso lato, di fondi 3 volte superiori rispetto a quelli allocati al nostro Ministero e all’ICE, afferma Massimo Mamberti.Leggi tutto

Italy-China-Hong Kong Internationalization Project

Il progetto IHKI, relativo all’internazionalizzazione delle tecnologie di realizzazione di dispositivi biomedici, in particolare micro-fabbricati, è stato portato avanti dal laboratorio CRIM, Centro di Ricerca Microingegneria della Scuola Superiore Sant’Anna. Arianna Menciassi descrive l’attività dell’Istituto, attività guidata dal principio che lo sviluppo dei territori si costruisce anche attraverso la competizione internazionale, e presenta alcuni dei progetti realizzati con il sostegno dei finanziamenti della Comunità Europea

Il rapporto Università-imprese

Il tema del sostegno alle imprese, in particolare alle piccole e medie imprese, sui mercati esteri è soltanto un aspetto di un tema più generale, quello dei rapporti tra imprese e università, sostiene Davide Bassi. Le piccole e medie imprese sono diffuse su tutto il territorio e sono la spina dorsale della nostra economia, è quindi importante per il nostro sviluppo prestare attenzione verso la realtà che rappresentano.Leggi tutto

Qualità e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici italiani: l’esempio della Provincia di Teramo

La provincia di Teramo, pur essendo molto piccola, è caratterizzata da una notevole diffusione di piccole e medie imprese, oltre che da una forte vocazione agro-alimentare, afferma Orazio Di Marcello. La collaborazione con l’Università e il mondo scientifico, infatti, mira proprio alla costruzione di un sistema che valorizzi i nostri prodotti grazie anche ai solidi legami, sviluppati nel corso del tempo, con le aree del Mediterraneo, Sud America, Canada e Stati Uniti dove si registra una forte presenza di abruzzesi.Leggi tutto

Ottimizzazione e automazione di cabine elettriche di distribuzione e di sistemi di produzione locale dell’energia elettrica a sostegno dell’innovazione della produzione di aziende elettromeccaniche siciliane per la penetrazione dei mercati esteri

Il progetto, promosso dalle Università di Palermo e Catania, aveva come obiettivo la collaborazione con l’estero, afferma Vittorio Cecconi, nei campi della ricerca applicata, della innovazione e del trasferimento tecnologico, così come della formazione e diffusione delle conoscenze nel campo delle apparecchiature per cabine elettriche di distribuzione e di sistemi di produzione locale dell’energia elettrica.Leggi tutto