Cerca: Intervento, d.lgs. 196/2003

5 risultati

Risultati

La tutela della riservatezza nel sistema bancario

Zoffoli si chiede cosa accadrebbe se informazioni di carattere personale, derivanti da normali gesti quotidiani, quali pagamenti con carta di credito, venissero utilizzate da qualcuno in modo illecito. Nel settore Bancario la tutela della riservatezza è una esigenza primaria, da cui scaturisce l’esigenza di una azione volta a formare in primo luogo una “cultura della privacy” negli operatori del settore.

Leggi tutto

La tutela della privacy come fattore di sviluppo della PA

Il tema della tutela dei dati personali, sostiene Pizzetti, tocca oggi diversi settori della PA, essendo il dato personale un elemento essenziale nella vita sociale del cittadino. Il compito dell’Autorità Garante, pertanto, è quello di garantire la libertà sociale in una società della tecnologia, ma anche di tutelare i diritti di prima generazione, come le buone regole di comportamento, spesso dimenticati.

Leggi tutto

Privacy e tutela della salute verso “un equilibrio dialettico” tra diritti

Trovare un equilibrio tra attenzione della tutela della riservatezza, e allo stesso tempo, riuscire ad attivare l’integrazione, significa per Bergamaschi dover operare un forte cambiamento strutturale nel mondo della sanità in rete, intervenendo sui processi organizzativi, per migliorare l’efficienza e ridurre i tempi di degenza.

Leggi tutto

Identità personale, anonimato e privacy nella società dell’informazione

Cosimo Comella descrive l’ambito normativo che inquadra il tema dell’identità personale e si sofferma sulle norme sull’argomento espresse nel codice della privacy. Descrive poi le norme che tentano di definire un aspetto altrettanto importante che è quello del dato anonimo. L'archiviazione dei dati e gli obblighi di cancellazione dei dati sono altri temi affrontati in riferimento al codice della privacy.Leggi tutto

La sicurezza nei processi della Pubblica Amministrazione Centrale: il supporto della tecnologia Oracle

Espone la proposta di Oracle da un punto di vista tecnologico, per offrire una soluzione alle problematiche della sicurezza nel mondo dell’ICT. Oracle propone una soluzione che utilizzi controlli a livello della base dati, per proteggere i dati nel punto in cui risiedono e dove transitano, garantendone la loro sicurezza, integrità e disponibilità. Per rendere possibile ciò è necessario che le informazioni vengano filtrate in funzione di chi le utilizza e cifrate, e le operazioni tracciate per assicurarne il controllo.