Cerca: Intervento, gestione dei pagamenti

Risultati 1 - 10 di 16

Risultati

Analisi economica e strutturale della gestione dei bilanci delle amministrazioni comunali: i ritardi dei pagamenti

In questa analisi economica e strutturale della gestione dei bilanci delle amministrazioni comunali, l’attenzione è focalizzata su alcuni indicatori statistici riguardanti i ritardi dei pagamenti. Il trend è quello di un incremento dell’autonomia impositiva e del grado di rigidità strutturale. Altro punto cruciale è quello normativo; una delle proposte è di partire dall’esistente, applicare la normativa, focalizzandosi sul problema strutturale.

Leggi tutto

Il pressante problema del ritardo dei pagamenti

Le principali problematiche e le maggiori preoccupazioni delle imprese italiane nei rapporti di fornitura con la PA sono sostanzialmente tre: la considerevole presenza delle società partecipate pubbliche (in-house); la complessità delle procedure di gare e il problema dei (ritardi nei) pagamenti. Quest’ultimo, in particolare, ha assunto dimensioni molto rilevanti. Nel solo settore sanitario la Corte dei Conti ha stimato in 22 miliardi di euro i debiti del Servizio Sanitario Nazionale verso i fornitori a tutto il 2004.Leggi tutto

La responsabilità sociale della PA negli acquisti pubblici

Alessandro Beda, nel giudicare positivamente l’iniziativa “Vicini alle imprese” della Provincia di Milano, ne individua il maggior punto di forza nell’istituzione di un tavolo multi- stakeholder, composto da rappresentati del mondo non governativo, dell’impresa e del sindacato per discutere il tema degli acquisti sostenibili. L’idea semplice di produrre un codice etico e uno schema di autovalutazione per il piccolo imprenditore si è rivelata una soluzione capace di innescare processi virtuosi nelle aziende.Leggi tutto

Cause normative strutturali del ritardo dei pagamenti della PA. Esigenze di un complessivo salto culturale

Aleardo Benuzzi individua le cause del ritardo nei pagamenti della PA in alcuni specifici fattori di carattere strutturale ed organizzativo, in alcuni processi normativi e in alcuni approcci culturali. A questi fattori Benuzzi aggiunge una causa di carattere politico generale individuabile nell’eccessiva dipendenza degli Enti Locali dai trasferimenti statali o regionali. Nel suo intervento l’Assessore della Provincia di Bologna approfondisce l’analisi di questi fattori e propone una serie di soluzioni integrate.

I pagamenti della P.A.: l’esperienza dell’Azienda Ulss n. 9 di Treviso

La testimonianza dell’Azienda Ulss9 di Treviso intende mostrare come una gestione finanziaria efficiente abbia dei riflessi positivi sulla gestione dell’azienda stessa e ovviamente sui fornitori. Sono ovvie le conseguenze di una buona capacità di rispettare i tempi di pagamento contrattualmente stabiliti con la controparte: prezzi di acquisto di beni e servizi mediamente più bassi, non si devono pagare interessi di mora, inoltre, avere la fama di buoni pagatori permette di negoziare, di transare.

Leggi tutto

Criticità informative e misurazioni da istituire nel quadro del sistema statistico nazionale

Gli argomenti discussi in quest’intervento spaziano dai rapporti tra le PPAA e le imprese agli aspetti sulla competitività per imprese, cittadini e PA, partendo dal posizionamento nazionale dell’indicatore internazionale di competitività fino ai ritardi nei pagamenti e quelle che sono le misurazioni disponibili a livello nazionale e internazionale. L’attenzione è stata focalizzata su quelle che sono delle criticità informative e le misurazioni che si possono istituire nel quadro del sistema statistico nazionale.Leggi tutto

Il progetto SEPA

Il mondo dei pagamenti elettronici coinvolge le Pubbliche Amministrazioni e il sistema bancario; in questo periodo si vive un momento particolare a causa dell’avvio della SEPA, che uniforma gli strumenti di pagamento tra tutti i paesi dell’area europea. Si tratta di un programma di non facile realizzazione in quanto l’adozione di un mezzo di pagamento elettronico standardizzato comporta l’abbandono per i singoli paesi di tutte le tecniche di pagamento nazionali e consolidate nelle realtà territoriali.

Leggi tutto

Cosa rappresenta SEPA per il sistema Bancario

Per il sistema Bancario SEPA è anzitutto un impegno, anche economico, in quanto sono evidenti le difficoltà da affrontare per armonizzare tutti i mezzi di pagamento; sarà quindi uno degli obiettivi più ambiziosi che si possa raggiungere per il numero di soggetti coinvolti e per l’ampiezza dell’area geografica.

Leggi tutto

L’esperienza del Comune di Livorno: il progetto AIDA

AIDA è una piattaforma digitale, creata dal Comune di Livorno, atta a gestire l’intero ciclo di vita dei servizi burocratici online. Scopo principale del progetto è stato quello di omogeneizzare ed estendere la infrastruttura che gestisce i flussi finanziari attivati da imprese e cittadini con i rapporti con l’amministrazione e i rapporti con il tesoriere, intervendo anche sui cicli di riscossione del Comune.

Leggi tutto

La situazione delle Amministrazioni locali nell’ambito della migrazione alla SEPA

La gestione dei pagamenti viene gestita in maniera molto differente nelle Amministrazioni centrali rispetto a quelle locali. Mentre per le prime è stato già possibile generare meccanismi standardizzati, essendo già presente il terreno su cui poggiare gli interventi SEPA, per le seconde tale meccanismo è di più difficile realizzazione sia per la molteplicità dei soggetti della Pubblica Amministrazione che per la diffusione di enti bancari abilitati a svolgere servizio di banca tesoriera.

Leggi tutto