Cerca: Intervento, Sanità, Atti FORUM PA 2007

Risultati 21 - 30 di 40

Risultati

Le risposte adattive allo stress negli anziani

Salvatore Rinaldi nel suo intervento affronta il tema dei disturbi neurovegetativi i cui sintomi nel passato erano di difficile identificazione. Tali disturbi, successivamente chiamati disturbi psicosomatici, depressivi o dell’adattamento, si manifestano già dai primi anni di vita ma sono più evidenti in età avanzata. Fondamentalmente si tratta di un’alterazione dei meccanismi di sopravvivenza.

Leggi tutto

Anziano iperteso ed alimentazione

Claudio Di Veroli interviene sul tema dell’ipertensione negli anziani e della corretta alimentazione analizzando sia gli aspetti qualitativi che quantitativi di una dieta equilibrata e giusta che possa prevenire disturbi arteriosi. Relativamente all’aspetto qualitativo nutrizionale Di Veroli analizza il ruolo degli elettroliti e di altre sostanze come grassi, vegetali, frutta all’interno delle diete alimentari.

Ruolo ed evidenze cliniche della CRM terapia

Vania Fontani presenta le attività di ricerca e i progetti realizzati dall’Istituto Rinaldo Fontani, struttura convenzionata con l’Università di Firenze nell’ambito della formazione e della ricerca, che in questi anni si è concentrata sui problemi degli anziani studiando nuove terapie e tecniche di cura, come la CRM terapia, che potessero migliorare e ottimizzare lo stato psico-fisico del paziente.

L'esperienza della Sanità Militare Aeronautica

Maurizio Del Medico affronta il tema dello stress nei piloti e come viene gestito dall’Aeronautica Militare per salvaguardare il benessere psicofisico della persona. Lo stress oggi rappresenta la malattia professionale più diffusa a livello mondiale e i rischi che questa diventi cronica sono notevolmente elevati. Per prevenire e controllare questa patologia si sono create delle scale di misurazione dello stress, che variano a seconda del livello e gravità.

Leggi tutto

Nutrizione per l'Alzheimer

Luisa Bartorelli nel suo intervento affronta la malattia di Alzheimer dal punto di vista di una corretta alimentazione. Questa affezione, che colpisce prevalentemente persone in età avanzata, è caratterizzata da disturbi e alterazioni del comportamento, delle funzioni cognitive e anche dalla malnutrizione.

Leggi tutto

Vecchi e nuovi alimenti per produrre salute

Emilio Mortilla introduce il convegno “Produrre salute: anziani e alimentazione” identificando le chiavi della longevità nel patrimonio genetico, in una corretta alimentazione, nel movimento e nell’accesso alle cure. Secondo Mortilla, oggi è necessario creare nelle persone una nuova cultura della prevenzione attraverso una comunicazione più mirata ai singoli target e un impegno maggiore da parte del sistema pubblico.

Leggi tutto

Introduzione alla seconda sessione: errori in medicina e nuove tecnologie

Modesti, moderatore della seconda sessione, introduce il tema degli errori in medicina e il ruolo delle nuove tecnologie sottolineando sia gli aspetti positivi che negativi che l’innovazione può portare.

Fabbisogni nutrizionali dell'anziano

L’intervento di Pietro Migliaccio è incentrato sull’alimentazione e sul fabbisogno degli anziani. Dopo un primo quadro generale sugli alimenti e sui nutrienti, Migliaccio spiega quali abitudini alimentari siano giuste per avere uno stile di vita corretto.

La Portabilità Individuale Clinica: l’esperienza dell’Azienda Ulss 8 di Asolo

Simone Tasso descrive il progetto realizzato all’interna dell’Azienda Ulss 8 di Asolo che ha sviluppato un sistema basato sulla portabilità dei dati e della storia clinica del paziente. Motiva la scelta del sistema di digitalizzazione delle cartelle cliniche. Spiega che fanno parte del progetto il collegamento telematico con i medici di medicina generale e un sito internet attraverso cui il paziente può controllare la propria cartella clinica. Tasso descrive alcune caratteristiche del sistema che ne mettono in evidenza i vantaggi per il medico e per il paziente.

Leggi tutto

Privacy e tutela della salute verso “un equilibrio dialettico” tra diritti

Trovare un equilibrio tra attenzione della tutela della riservatezza, e allo stesso tempo, riuscire ad attivare l’integrazione, significa per Bergamaschi dover operare un forte cambiamento strutturale nel mondo della sanità in rete, intervenendo sui processi organizzativi, per migliorare l’efficienza e ridurre i tempi di degenza.

Leggi tutto