Cerca: Intervento, Città e territorio

Risultati 691 - 700 di 700

Risultati

Memorario Toscana

Riorganizazione per fasi del servizio ferroviario di competenza regionale, su tutte le tratte della rete, con potenziamento del servizio ed introduzione di orario cadenzato e mnemonico, coordinato con le altre modalità di trasporto pubblico. Interventi sui nodi di interscambio per miglioramento dell'intermodalità.

Alghero 2020 - Verso la Pianificazione Strategica

Il progetto tende a sviluppare una strategia a lungo termine per guidare lo sviluppo della città attraverso un processo diretto ad aggregare e coinvolgere le comunità locali nella riflessione sul futuro del territorio.

TWIST - Transport With a Social Target

Il progetto TWIST vuole costruire una strategia comune transnazionale per lo sviluppo del territorio attraverso l'ottimizzazione e l'organizzazione del trasporto nelle zone svantaggiate ed emarginate al fine di eliminare le differenze socio-economiche regionali apportando anche benefici di carattere ambientale.

L’indulto: una possibilità di re-inclusione sociale

Subito dopo l’approvazione della L 241/2006, spiega Bernardino Tuccillo, l’Assessorato al Lavoro della Provincia di Napoli ha raccolto le sollecitazioni provenienti da movimenti e associazioni che chiedevano di offrire una possibilità di recupero e re-inclusione ai beneficiari del provvedimento.Leggi tutto

Piano di Sviluppo Strategico della Città di Bolzano

L'ambizione del Piano è stata quella di rendere sempre più Bolzano una moderna città europea del dialogo, della convivenza, della cultura, il tutto grazie ad iniziative anche di carattere economico in grado di attrarre investimenti, puntando anche su un turismo culturale e formativo. Alla redazione del Piano hanno partecipato ben 270 stakeholders tra esperti, enti ed associazioni.

PIC Interreg IIIB Medocc "Ville Emission Zéro" acronimo "Villemizéro"

Prroduzione di un modello di mobilità sostenibile mediante la razionalizzazione dei flussi di traffico in un sistema locale integrato multimodale che, allo stesso tempo, contribuisca alla riduzione delle emissioni rispetto agli attuali livelli.

Mezzogiorno e welfare

Qual è l’idea di crescita che si ha oggi in Italia e soprattutto nel Mezzogiorno? chiede Giulio Riccio. Sicuramente ‘crescita’ è qualcosa che va oltre un semplice indicatore economico per comprendere qualità della vita, prospettive per l’infanzia e l’adolescenza, un’idea possibile di protagonismo per le giovani generazioni.Leggi tutto

La concertazione come metodo per lo sviluppo dell'area veneziana

La volontà di dotarsi di un Piano Strategico è relazionata alla necessità di un intervento deciso, atto a frenare alcune pericolose tendenze inerziali ed a formulare una strategia generale partecipata e condivisa per la costruzione di una città caratterizzata dall'alta qualità della vita dei suoi abitanti, nei suoi aspetti relazionali, lavorativi e culturali, e dall'alta qualità dei suoi assetti fisici ed ambientali.

Punto Cliente per Sordi

Punto cliente "Avanzato" dedicato a circa 1.000 persone con handicap della "sordità" per la fornitura di consulenza, informazioni e liquidazione di alcune prestazioni con l'impiego di un funzionario INPS, coadiuvato da un interprete della "lingua dei segni", messo a disposizione gratuitamente dall'ENS di Salerno, per una mattina a settimana e con un incaricato Ente Sordi conoscitore della "lingua dei segni", per le altre quattro giornate.

Il progetto ‘Oltre l’indulto’ e la realtà del territorio di Napoli

Il progetto ‘Oltre l’indulto’ nasce da un’iniziativa congiunta dei Ministeri del Lavoro e della Solidarietà Sociale, spiega Gemma Infantocci, che hanno affidato ad Italia Lavoro l’incarico di avviare una serie di iniziative per il re-inserimento lavorativo dei beneficiari dell’indulto. Sono state così individuate 14 aree metropolitane e selezionate le aziende che avrebbero offerto tirocini agli indultati.Leggi tutto