Cerca: Intervento, sapienza università roma

10 risultati

Risultati

Ridisegnare i servizi dell'Università con gli studenti

Luca Orsino, del gruppo di lavoro del prof. Fabio Giglioni ,Corso di laurea in Scienze dell'amministrazione, racconta il progetto che stanno portando avanti, dal basso e  con approccio collaborativo, per ottenere il ridisegno di alcuni servizi dell'Ateneo.

"Smart Energy": da La Sapienza alla città

La realizzazione di una smart grid, una rete intelligente per la distribuzione di energia elettrica che consenta di ottimizzare la distribuzione evitando sprechi, è il fulcro dell’azione messa in campo dall’Università la Sapienza di Roma. L’obiettivo è, quindi, applicare su scala reale il concetto di generazione distribuita, con la creazione di isole energetiche tra loro interconnesse alimentate a fonti rinnovabili o ad alta efficienza per assicurare autonomia energetica, efficienza e affidabilità alla città universitaria.

Leggi tutto

La valorizzazione dei talenti nella PA italiana.

Federico Minelle illustra la ricerca condotta sulla valorizzazione dei talenti nella PA realizzata a partire dalla letteratura esistente. Talenti intesi come le capacità di ciascuno di noi valorizzate nel giusto modo, secondo l'approccio “la persona giusta al posto giusto”.

Leggi tutto

L’Università Sapienza di Roma e la soddisfazione delle famiglie degli studenti

Sandro Zicari presenta un progetto di rilevazione on line avviato dall'’Università Sapienza di Roma con l’obiettivo di: misurare il grado di soddisfazione delle attività didattiche (percezione dei familiari), indagare le motivazioni dell’iscrizione in Sapienza e verificare - in itinere - le considerazioni della scelta.
 

I benefici tecnici ed ambientali dell'auto elettrica.

Fabio Orecchini introduce il concetto di scienza della sostenibilità, la nuova prospettiva promossa a livello mondiale da un gruppo capitanato dalle Nazioni Unite. La sostenibilità energetica si fonda in particolare su 5 pilastri: rinnovabilità delle risorse, efficienza di conversione, abbassamento dell'impatto ambientale, aumento dell'accesso all'energia, appropriatezza delle soluzioni alla situazioni locali.

Leggi tutto

Intervento al convegno "L'innovazione comincia dalle persone. La gestione delle risorse umane nella PA"

Paolo De Nardis concentra il suo intervento su tre punti fondamentali della tematica inerente le risorse umane nella PA. In primo luogo il rapporto tra diritto e tutto ciò che non è diritto all'interno delle pubbliche amministrazioni: le leggi, le norme, il diritto positivo non possono veicolare la sostanza del cambiamento che ha bisogno evidentemente di lavorare sulle persone. Il secondo aspetto è rappresentato dal rapporto tra efficienza ed efficacia della prospettiva dell'applicazione e dell'inapplicabilità delle norme.

Leggi tutto

Punte d’eccellenza e buone pratiche diffuse: la presentazione degli enti pubblici

Nella presentazione dei relatori e degli argomenti trattati nel convegno è stato sottolineato come in ogni ente sono stati riscontrati degli elementi che vale la pena conoscere e diffondere perché sono best practice da considerare e tenere in mente per applicarle nei diversi contesti pubblici.

Le eccellenze degli enti pubblici sono venute fuori in molti ambiti sia nelle analisi dei fabbisogni sia nella formazione, accompagnate anche dalle buone pratiche diffuse sulla valutazione e condizione dei risultati.

Leggi tutto

Sistemi robotici per scenari di emergenza

Il Dipartimento di Informatica e Sistemistica, presso l’Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con l’Istituto  Superiore Antincendi, si è occupato negli ultimi anni di robotica e di software multiagenti. L’attività di ricerca si è concentrata sulla realizzazione di sistemi robotici su ruote, cingoli, e quadrimotori, e sul loro uso in scenari simulati. Il ruolo svolto dai sistemi robotici è quello esplorare e reperire informazioni su uno scenario non conosciuto a priori e identificare l’oggetto della ricerca.

Leggi tutto

EMSEC - Emission Sicurity

Il segnale video inviato dai monitor e il segnale emesso dai cavi delle schede video, genera una emissione elettromagnetica che può essere catturata a distanza. Intercettando e analizzando l’emissione è possibile ricostruire ciò che l’utente sta guardando sul video, a scapito della segretezza e della sicurezza del dato stesso.

Leggi tutto

Le università scelgono il CAF: l’esperienza del tavolo CRUI

“La personalizzazione del CAF per l’Università è stata effettuata conservando il carattere universale che contraddistingue tale strumento, seguendo lo schema già sperimentato per la personalizzazione nell’ambito del settore Istruzione e di quello della Giustizia. Lo scopoè quello di rendere il modello più adeguato a rappresentare e cogliere le peculiarità delle organizzazioni universitarie nel complesso.” Massimo Tronci introduce così il progetto di applicazione del CAF alla realtà organizzativa dell’Università.