Cerca: Intervento, Atti FORUM PA 2010, innovazione PA

Risultati 51 - 60 di 159

Risultati

La misurazione degli oneri sui cittadini: un esperienza pilota

Andrea Tardiola descrive le caratteristiche della misurazione degli oneri sui cittadini concentrandosi in particolare sul tema dell'invalidità enunciandone i tre aspetti principali:

  1. governance: difficoltà nel misurare oneri burocratici riferibili ad attori molto differenziati.
  2. partecipazione attori: misurare in collaborazione con le associazioni di tutela delle persone disabli.
  3. politica pubblica: l'impatto della semplificazione sui cittadini con problemi di invalidità.

Il dirigente pubblico dagli anni 90 alla nuova Riforma Brunetta

In questo intervento si fa una carrellata sulle riforme amministrative dagli anni 90 ad oggi, riforme caratterizzate per lo più dalla questione dello spoil system. Prima con la stagione del “patto scellerato al ribasso fra politica e dirigenza”, le nomine erano a vita e a volte per fare il direttore generale non occorreva neanche la laurea. Era l’età in cui fallì la prima legge sulla dirigenza, una legge che proclamava la distinzione politico amministrativa ma in maniera fittizia perché in realtà così non era, i ministri davano direttive generiche e i dirigenti non le rivendicavano.

Leggi tutto

Semplificazione e digitalizzazione

Massimo Rabuffo illustra il progetto SPOCS : Simple Procedures Online for Crossborder
Services il cui punto di partenza è l'implementazione da parte della C.E. della Direttiva Servizi 2006/123/EC. che ha come obbiettivo quello di rendere operativo un mercato interno alla C.E. che introduca elementi di semplificazione e miglioramento della qualità dei servizi della P.A. di tutti i Paesi europei.

Leggi tutto

La misurazione nell'ottica delle imprese

Andrea Stabile parla della misurazione nell'ottica delle imprese facendo una riflessione sul tipo di dati  che abbiamo grazie al MOA. Si tratta di dati molto importanti poichè incentrati sulla vita delle imprese in modo concreto. Purtroppo a tali dati non viene dato grande rilievo rispetto ad altri dati meno rilevanti.

Un altro aspetto importante che emerge da questi dati è che le imprese si rivolgono in gran parte ad intermediari che sono quindi un punto di riferimento per la misurazione e la riduzione.

Una proposta nata dall’esperienza

Dare un taglio alla burocrazia significa anche introdurre sistemi, a costo zero per le amministrazioni pubbliche, che permettano di far risparmiare tempo e denaro alle stesse amministrazioni ed ai cittadini e imprese.

Leggi tutto

L'impatto della riforma della P.A. nella società italiana

In questo intervento viene analizzato il processo di riforma in corso da almeno un ventennio che ha comportato la produzione di norme e che ha avuto come vettori diversi elementi: regolamenti, programmi di policy, programmi di investimento, pratiche, modelli culturali che si sono venuti a creare. È opportuno che in questa riflessione si tenga conto che la riforma è in corso e che i suoi esiti sono interessanti ma critici, bisogna menzionare anche che il processo dell’amministrazione pubblica in Italia ha innescato un rapporto nuovo con i cittadini.

Leggi tutto

Semplificazione: l'importanza dell'accountability

Secondo Roberto Cerminara ciò che manca riguardo la semplficazioneè l'accountability, la responabilizzazione: le amministrazioni devono essere consapevoli del proprio ruolo riguardo la semplificazione sentendo quest'utima come una parte essenziale della propria attività amministrativa e rispondendo in modo diretto di eventuali problemi a riguardo.

Semplificare ascoltando: il ruolo della consultazione telematica

Laura Menicucci illustra i risultati ottenuti nei primi sei mesi di attività dell'iniziativa di consultazione telematica "Burocrazia diamoci un taglio", uno strumento a supporto delle politiche di semplificazione che offre ai governatori la possibilità di coinvolgere i cittadini e le imprese nella messa a punto dei programmi di riduzione degli oneri amministrativi che costituiscono  uno dei punti cardine delle politiche di semplificazione.

I temi principali emersi in questi primi mesi di attività sono riconducibili a tre macroaree correlate:

Leggi tutto

Un progetto formativo innovativo per una nuova PA

Il Mipaaf ha intrapreso da tempo un percorso di valorizzazione delle Risorse Umane, attraverso progetti ed interventi formativi che hanno, come obiettivo, la cura e l’attenzione verso le persone e lo sviluppo della motivazione verso il lavoro, La valenza di tali iniziative formative si è basata essenzialmente su tre elementi: la pluralità dei temi proposti, la formazione di alcune risorse interne, in qualità di tutor, il coinvolgimento attivo di molta parte del personale dell’Amministrazione.

Leggi tutto

Open Government. Engineering Task Force

E’ necessario pensare seriamente alla governance,
ragionando su soluzioni politiche ed organizzative che
rappresentino una discontinuità rispetto al passato.
Qualunque sia la struttura del governo è necessaria la presenza di un Organismo di Supporto alla Governance della Società della Conoscenza, posto al di fuori dalle logiche di mercato ed al di sopra delle parti.

Paolo Di Pietro lancia l'idea di costituire una Open Government Engineering Taske Force che possa costruire gli strumenti di innovazione per la PA "without permission".