Cerca: Intervento, Qualità della vita, Atti FORUM PA 2010

Risultati 21 - 30 di 114

Risultati

Nuovi modelli di finanziamento dell'housing sociale

Giovanni D'Onofrio descrive il tipo di intervento, il tipo di mercato, le modalità di investimento e gli obiettivi che avrà il fondo immobiliare messo a disposizione dalla Cassa Depositi e Prestiti insieme ad altri soggetti del mercato dell'housing sociale.

Politiche integrate per la mobilità in sicurezza

Elisabetta Schietroma sottolinea come la sicurezza urbana e quella stradale siano strettamente connesse, in quanto presuppongono entrambe politiche urbanistiche innovative di pianificazione e uso del territorio, di presidio e vigilanza dello stesso, di sicurezza sulle strade.

Leggi tutto

La sicurezza nelle architetture Federated SOA

L’intervento di John Sullivan si focalizza sull’architettura Federated SOA e sull’uso che se ne può fare nella gestione della sicurezza. Gli attuali prodotti SOA in IBM sono racchiusi nel framework Tivoli e comprendono applicazioni per il single sign-on, per gestire il ciclo di vita degli utenti, per memorizzare le informazioni sull’identità degli utenti e per offrire un punto di accesso nella fornitura di servizi a terzi.

Leggi tutto

Il ruolo del credito nel finanziamento dell'housing sociale

Paolo Chiumenti presenta il punto di vista del sistema bancario, delle esperienze fatte, dell'interesse che una banca può avere nell'housing sociale e come l'housing sociale può svilupparsi in base a questo interesse.

Espone il contributo di Banca Prossima che opera esclusivamente col mondo no-profit, con coperative e imprenditori sociali, e non con enti pubblici o con privati profit.

Illustra diverse iniziative nell'ambito dell'housing  sociale.

Intervento a "Biograforum: il "piano nidi" e la qualità della vita"

Roberto Marino illustra le novità introdotte dal Piano Straordinario per lo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia. Il Piano, promosso dal Dipartimento delle Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, rappresenta un importante passo avanti per permettere ai genitori di conciliare i tempi di lavoro con quelli per la crescita e l’educazione dei figli. Tale Piano è in continua evoluzione e i suoi risultati saranno misurabili tra qualche tempo.

Leggi tutto

Parma 2.0, la città sensibile.

L’Assessore Marini sottolinea l’esigenza della politica di riprendere pienamente il proprio ruolo, perché una città non è smart quando ha tanta nuova tecnologia, ma lo è quando chi la governa e chi ci vive è smart. Compito degli amministratori dei Comuni è quello di fare mediazione cercando un terreno comune di incontro tra le potenzialità, sempre meno esprimibili tramite le risorse che arrivano dal centro, e le necessità dei cittadini.

Smarter Town: progettare l'innovazione del Paese.

Nel 2009 le persone che abitano nelle aree cittadine del mondo hanno superato quelle che vivono nelle zone rurali. Ogni anno 60milioni di persone scelgono di andare a vivere nelle città, e man mano che andremo avanti il giudizio che porterà una persona a voler andare a vivere in una città piuttosto che in un’altra sarà sempre più basato sulla vivibilità delle città in questione.

Leggi tutto

Approccio sistematico alla gestione di interventi per la biodiversità

Antonio Pollutri illustra la metodologia che propone un approccio sistematico alla gestione dei piani di conservazione della biodiversità, che siano habitat, specie, ecosistemi o aree protette, fondato sul principio della gestione adattativa. Questo approccio, che cerca di essere standardizzato a livello internazionale, è oggi sperimentato in diversi contesti nazionali ed è anche utilizzato dal WWF a
livello mondiale. L'obiettivo è progettare ed implementare azioni di conservazione strategiche, con effetti duraturi, gestite in maniera sistematica e orientate al risultato.

Intervento al convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure"

Paolo Del Bufalo modera la tavola rotonda all'interno del convegno " Integrazione sociosanitaria per la presa in carico della cronicità: nuovi modelli di servizio per la qualità e la continuità delle cure". Illustra le iniziative del settore, il ruolo delle cooperative e dei distretti; guida ad un'analisi dei rapporti tra cooperative, dei rapporti col medico di famiglia e soprattutto di tali realtà proiettate sul territoro. Quella che si fa sul territorio è una medicina di iniziativa che ha come compito di insegnare al paziente come si vive in salute.

Intervento al convegno "La torsione verde: opportunità imprenditoriali e occupazionali della green economy"

Silvano Falocco afferma che la green economy ha un peso rilevante, si tratta di una rivoluzione silenziosa alla fine della quale qualche assetto di potere economico, territoriale e geopolitico cambia. Chi è in grado di raccogliere le sfide poste dalla torsione verde farà grandi passi avanti, chi invece non coglie tale opportunità e vi resiste si troverà indietro.

Leggi tutto