Cerca: Intervento, Comune di Parma

5 risultati

Risultati

La città intelligente è facile da usare e a misura del cittadino-cliente.

Secondo Mario Marini, senza soldi non si fa innovazione, ma il punto è che non è vero che le risorse economiche non ci siano, il problema è dove i Comuni scelgono di allocarle. E' inoltre necessaria la volontà e lungimiranza di impegnarle su processi che abbiano obiettivi a medio e lungo termine.

Leggi tutto

Presentazione del progetto: “Click - Dispositivo personale di sicurezza”

 

Leggi tutto

La rilevazione continua della CS tramite emoticon nel Comune di Parma

Il Comune di Parma ha cominciato ad occuparsi di Customer Satisfaction con il progetto Emoticon nell’aprile 2009: partiti con una rilevazione sperimentale limitata a 5 sportelli, si è arrivati nell’estate 2010 a coprire tutti e 40 gli sportelli e, dall’inizio dell’attività di rilevazione tramite emoticon, più di 50mila utenti hanno espresso un giudizio sull’operato dell’amministrazione.

Leggi tutto

Comune di Parma, un progetto per la mobilità sostenibile.

Carlo Iacovini presenta ZEC (Zero Emission City), il progetto di sostegno al comparto elettrico, destinato ad aziende private e pubbliche ed ai cittadini, pensato dal Comune di Parma all'interno delle strategie di sviluppo della mobilità sostenibile. L'amministrazione sostiene lo start up, ma poi è affiancato nella gestione dalle aziende automotive, che procurano i veicoli, e dalle utilities, Iren e Infomobility, che si occupano della rete di ricarica e del coinvolgimento di imprese e cittadini. L'obiettivo è giungere entro i primi 3 mesi del 2012 a 100 punti ricarica e a 100 clienti.

Leggi tutto

Il passaggio dal cittadino "utente" al cittadino "cliente": l'esperienza del Comune di Parma con il progetto "Comune Amico".

Il Comune di Parma ha dato vita al progetto "Comune Amico" la cui vision presuppone il passaggio dal cittadino "utente" al cittadino "cliente", inteso come portatore di interessi, di necessità e di bisogni da conoscere, studiare e soddisfare. Il cammino, iniziato due anni fa, ha visto l'accorpamento all'interno di un unico luogo di produzione delle 13 sedi che erogavano servizi ai cittadini sparse sul territorio comunale .Leggi tutto