Cerca: Intervento, Sviluppo e Competitività, Atti FORUM PA 2011

Risultati 161 - 170 di 230

Risultati

Una dirigenza competente per una PA più moderna

Il capitale umano e l’innovazione possono costituire la chiave di volta dell’amministrazione locale, sono i due aspetti che potenzialmente fanno crescere la performance di un Comune. Lo sottolinea Marcello Moro evidenziando come, in questo, un ruolo fondamentale venga svolto dal direttore generale, una figura che invece troppo spesso è stata usata solo per assegnare cariche “di favore”.

Leggi tutto

The Development and People Management in EU Public Sector (case Portugal) : Education and Training Solutions and Trends

La relazione (in lingua inglese) di Etelberto Costa, dell’Associazione Portoghese dei Gestori e Tecnici delle Risorse Umane, traccia lo scenario e i processi di cambiamento in cui si inserisce l’attività della pubblica amministrazione nei Paesi dell’Unione Europea. In particolare, si fa riferimento ai mutamenti introdotti dalle nuove tecnologie e alle esigenze di formazione e di sviluppo di nuove competenze per i dirigenti pubblici, portando ad esempio l’esperienza del Portogallo.

Un piano di riforme per l'Italia 2020: le proposte della dirigenza politica

Pompeo Savarino introduce il convegno che l’Associazione di cui è presidente (AGDP - Associazione Giovani Dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni) ha organizzato all’interno di FORUM PA 2011. Il convegno è stato l’occasione per presentare un documento in cui l’AGDP lancia alcune proposte di riforma per il Paese, che dovrebbero essere attuate nei prossimi dieci anni.

Leggi tutto

Riforma della PA: la visione delle imprese sul cambiamento

Nell’individuare le criticità presenti nel rapporto tra PA e imprese e nel tracciare proposte di miglioramento per favorire il recupero di competitività del sistema Paese, Grasso si sofferma sulla necessità di: individuare all’interno della PA le competenze necessarie per rispondere alle sfide crescenti e, in particolare, mettere i giovani e le donne nella condizione di dare il massimo per l’istituzione per cui lavorano e valorizzare il loro talento; favorire il confronto e il dialogo tra imprese e sistema pubblico, nella consapevolezza che ci sono peculiarità che la PA deve custodire gel

Leggi tutto

Accesso ai vertici della PA: mettersi in gioco, da “Playmakers” a “Movimentitaly”

Sangiorgi presenta i risultati del progetto “Playmakers”, promosso da Andigel e Fondazione Alma Mater  con l’obiettivo di individuare un modello che sia di supporto per la scelta delle figure di vertice negli enti locali, attraverso la definizione delle competenze necessarie e la valutazione dei profili professionali.

Leggi tutto

Come affrontare il problema macroeconomico della spesa pubblica

Tria interviene su alcuni aspetti emersi dalla discussione e presenti nel documento AGDP: il concetto di cooptazione e corporazione e il ruolo della Scuola Superiore della PA in questo contesto; come affrontare il problema macroeconomico del taglio della spesa pubblica; l’espansione degli uffici di diretta collaborazione; i tagli lineari; la “lotta alle consulenze” e quanto queste pesino davvero sulla spesa pubblica o quanto, invece, l’uso del lavoro flessibile, se applicato in maniera corretta, possa costituire un risparmio; la razionalizzazione delle scuole di formazione pubbliche.

Leggi tutto

Un piano di riforme per l'Italia 2020: le proposte delle dirigenza pubblica

Gianni Trovati modera e introduce gli interventi della tavola rotonda.

Il progetto “Playmakers”: bilanci e prospettive

Andigel e Fondazione Alma Mater  promuovono da oltre due anni il progetto “Playmakers” con l’obiettivo di elaborare un modello per definire il profilo dei Direttori Generali degli Enti locali e individuare così le caratteristiche che deve avere chi vuole ricoprire questo ruolo. Nel progetto rientrano, quindi, la valutazione dei profili e delle competenze, lo sviluppo delle professionalità e la definizione di interventi formativi.

Leggi tutto

Semplificazione della PA: la visione di Confindustria

Il volto della PA è migliorato negli ultimi dieci anni, sono state prese importanti misure organizzative e di semplificazione. Lo sottolinea Ravazzolo nel suo intervento, portando alcuni esempi: la disciplina della Conferenza dei servizi, la riduzione dei termini di conclusione dei procedimenti, il riconoscimento del risarcimento del danno da ritardo e così via. Tutti interventi importanti, perché il sistema politico amministrativo è un fattore di competitività per le imprese.

Leggi tutto

La PA come “sistema”: una visione necessaria per la selezione dei vertici apicali

La selezione dei vertici apicali delle amministrazioni è un argomento centrale e difficile da affrontare, in cui si inseriscono tre elementi: il tema del rapporto fiduciario, che non si può ignorare; il vincolo sul cosiddetto sistema dello spoil system; il tema delle competenze e professionalità necessarie. Questo il quadro tracciato da Andrea Garlatti, che sottolinea come tutto ciò si inserisca in un contesto in cui ci sono enti locali con molto personale e grandi professionalità e altri sotto organico, e in cui sono presenti forti limiti agli incarichi esterni.

Leggi tutto