Cerca: Intervento, Sviluppo e Competitività, Atti FORUM PA 2010

Risultati 61 - 70 di 212

Risultati

Liberare il lavoro dall'ufficio: la strada della condivisione

Paolo Subioli descrive l'iniziativa promossa da Amelya per promuovere presso il mondo del lavoro le modalità più innovative di organizzazione e gestione del lavoro.

Amelya propone un nuovo modo di lavorare offrendo come soluzione un “virtual assistant” a distanza.

A utilizzarla sono soprattutto le piccole aziende alla ricerca di mille modi per ridurre i costi, avendo l'opportunità di pagare a consumo solo ciò che serve per l'attività lavorativa .

Leggi tutto

Una griglia per i testi web della PA

Giacomo Mason presenta un progetto di monitoraggio dei testi web della PA.

L'idea è di creare una griglia di parametri, definire un campione di siti, valutarli secondo la griglia, individuare le best practies e creare linee guida per i testi partendo dai fondamentali.

L'obiettivo è disporre di un rating dei siti, un buon campionario di casi buoni o cattivi (più che il risultato è interessante ciò che si trova lungo il percorso: idee, soluzioni creative) e una guida di stile o manuale d'uso.

Intervento al convegno "Convegno nazionale sul sistema dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani"

Apsti è una rete che collega i Parchi Scientifici e Tecnologici di Italia, fa sistema, offre servizi, promuove attività e sviluppa le collaborazioni. Vi sono più di 30 Parchi associati e rappresenta così il grande network dell'innovazione italiana nonchè l'interlocutore privilegiato delle imprese. Sviluppa servizi omogenei sul territiorio e questo vuol dire grande competitività per i vari settori produttivi. La rete dei Parchi rappresenta il motore dello sviluppo basato sull'innovazione.

Leggi tutto

Open Government. Engineering Task Force

E’ necessario pensare seriamente alla governance,
ragionando su soluzioni politiche ed organizzative che
rappresentino una discontinuità rispetto al passato.
Qualunque sia la struttura del governo è necessaria la presenza di un Organismo di Supporto alla Governance della Società della Conoscenza, posto al di fuori dalle logiche di mercato ed al di sopra delle parti.

Paolo Di Pietro lancia l'idea di costituire una Open Government Engineering Taske Force che possa costruire gli strumenti di innovazione per la PA "without permission".

E-Government e Social Media

Giorgio Marandola propone una riflessione su esempi pratici partendo dalle considerazioni di Mark Drapeau, Center for Technology and National Security Policy.

Illustra come l’amministrazione americana insieme ad Università e privati utilizza i social media, dai wiki usati in intranet dalle agenzie di intelligence come Intellipedia ed Intelink, fino ai blog e alle pagine Facebook istituzionali.

GooglePA: un motore di ricerca per i siti web

GooglePA è una personalizzazione di google che cerca solo nei principali siti web scelti tra quelli di amministrazioni pubbliche (più il sito Europa), agenzie e siti che erogano servizi pubblici. In GooglePA è possibile utilizzare gli abituali operatori di base e avanzati di Google.

Nasce per un'esigenza particolare: per aiutare gli operatori di Linea Amica, servizio erogato dal FormezPA, a rispondere alle richieste dei cittadini.

Gianluca Affinito invita a discutere sui possibili sviluppi di GooglePA.

E-Government partecipato

Antonino Mola racconta l'esperienza della Regione Veneto e descrive il modello di governance basato su quattro fonadamentali principi: il territorio, la partecipazione, la sostenibilità e l'integrazione.

Il modello di governance dello sviluppo della società di informazione mira prioritariamente ad individuare le condizioni di sostenibilità dei progetti sviluppati mettendo a disposizione del territorio un articolato sistema di servizi di sviluppo.

Liberiamo i dati geografici della PA con OpenStreetMap

Stefano Laguardia presenta un nuovo strumento: l'Open Street Map che consiste nella possibilità di liberare i dati geografici della PA.

La convenienza della PA a trattare il dato geografico come dato libero ed aperto moltiplicherebbe l'offerta di servizi ai cittadini e permetterebbe di collezionare i dati in un unico database fruibile da tutti.

Il progetto OpenStreetMan nasce nel 2004 e rappresenta una mappa liberamente modificabile che permette di visualizzare e utilizzare dati geografici con un approccio collaborativo.

La rete dei PST agrifood

Nell’ottica della creazione di un sistema capace di agire con efficacia per lo sviluppo di fattori innovativi di competitività per le aziende italiane, la Commissione Agroalimentare di APSTI – diretta da Davide Ederle – ha creato una rete composta da tutti i Parchi Agroalimentari italiani.

Leggi tutto

La rete dei laboratori collegati ai PST

 

Simone Meroni racconta come è nata la Commissione Laboratori APSTI e che tipo di servizi offre. Oggi ci si può collegare alle rete dei laboratori dei Parchi aderenti, dove si trova un database unico con campi molto definiti; al suo interno gli stessi laboratori – che vengono accreditati dai PST – inseriscono le loro prove, che a quel punto possono essere consultate con criteri di ricerca per tipo o per famiglia esulando dal Parco di riferimento, che rimane però a disposizione per la successiva interlocuzione.