Cerca: Intervento, Governance, Atti FORUM PA 2009

Risultati 61 - 70 di 86

Risultati

Le tendenza in atto nel settore dei servizi pubblici. Un quadro attuale.

Una ricerca svolta tra marzo e aprile 2008 ha permesso di constatare gli effetti che la crisi economica mondiale e l’instabilità normativa interna hanno avuto sullo stato delle imprese che offrono servizi pubblici locali.Leggi tutto

Sanità e Regioni

Dal 1992 ad oggi quale è stato il percorso delle Regioni nella sanità? Le regioni hanno contribuito, nel corso del tempo, a realizzare quelle riforme necessarie e portare avanti e sostenere l'universalità del SSN.

Come è cambiata la sanità

Carlo Mochi Sismondi introduce l'incontro sul testo di Franco Toniolo, "Sanità e regioni. Dalla riforma "bis" del 1992 al "Nuovo Patto per la salute 2006-2008", un excursus sulla sanità e sui cambiamenti subiti nel corso degli anni.

La visione di IBM

Definendo la sua azione attraverso i risultati attesi dalla collettività, il piano E-Government 2012 impone al mercato un’inversione di approccio: il passaggio da una logica dell’offerta ad una logica della domanda.Leggi tutto

Il Piano E-government 2012 e le risposte del quadro legislativo

Il processo di rinnovamento della PA non può essere fondato sulla sola introduzione delle ICT, bensì su un intervento di processo. La riflessione di Fabio Pistella, CNIPA, percorre le tappe legislative salienti che, considerate come importanti strumenti di azione sul processo, possono contribuire al funzionamento efficiente e innovativo della Pubblica Amministrazione

ICT, risorsa chiave per la competitività del Paese

A partire dal rapporto ASSINFORM e NETCONSULTING 2008 e dall’analisi del World Economic Forum, Biagio De Marchis, direttore settore pubblico IBM Italia, descrive il contesto da cui ha preso avvio il Piano E-Government 2012: l’Italia soffre di un gap di competitività che la colloca nelle ultime posizioni nel ranking dei paesi dell’UE 27. L’introduzione e un maggiore investimento sull’ICT si presentano come “fattore abilitante” non solo per il recupero del gap di cui soffre il nostro Paese ma anche come mezzo per riposizionare il concetto di innovazione, attraverso idee innovative che siano pLeggi tutto

L'integrazione socio-sanitaria in Campania

Esposito analizza la complessità dei problemi sociali e sanitari della Campania e sottolinea la necessità di declinare i bisogni complessi ed essenziali della cittadinanza in diritti. Purtroppo la situazione economica di questi anni produce effetti nefasti e con l'aumento dei bisogni dei cittadini le risorse diminuiscono sempre più. Esposito presenta il piano e i progetti portati avanti dalla Regione Campania sul tema dell'integrazione socio-sanitaria.

Alamaviva per i servizi su SPC

Nel suo intervento Antonio Amati adotta la prospettiva del cittadino, utente finale della pubblica amministrazione. Quali vantaggi poterebbero venire dalla piena implementazione di SPC? Quali nuove modalità potrebbero adottarsi nell’erogazione e nella fruizione di servizi su SPC? Prospettive ed esempi dall’esperienza Almaviva.

Il recupero della città come chiave di volta per la ripresa dalla crisi

In periodi di forte crisi diventa fondamentale la collaborazione tra governo centrale, regioni e enti locali. Nel caso della città di Napoli si è puntanto molto su pacchetti anticrisi studiati e realizzati in armonia tra le parti coinvolte e mirati a problemi concreti. Ma per il rilancio completo dell'economia, tenendo in considerazione le specificità di una città come Napoli, Oddati considera necessario partire dal rilancio della città nella sua complessità.

Gli interventi dei Comuni a sostegno delle famiglie, imprese e del territorio

Cittalia ha condotto un'analisi rivolta a circa 100 Comuni ai quali è stato chiesto quali misure hanno adottato per fronteggiare la crisi economica che colpisce, famiglie, imprese e territorio. Testa analizza alcuni degli interventi presi a sostegno di privati e imprese mettendo in evidenza anche le maggiori preoccupazioni degli enti locali per il futuro, per il quale si prevede una maggiore domanda di servizi per cittadini e aziende con un aumento conseguente di costi e una riduzione, purtroppo, delle entrate.