Cerca: Intervento, Atti FORUM PA 2007

Risultati 51 - 60 di 1249

Risultati

Aspetti critici del processo di liberalizzazione del mercato dell’energia

Sergio Rizzo modera e coordina la tavola rotonda sul tema della liberalizzazione del mercato dell’energia. In particolare, il Relatore sottolinea come, nonostante il 1° luglio 2007 segni la data di tale liberalizzazione, ancora manchino alcuni elementi che rappresentano i presupposti ed il naturale completamento del processo. L’accento viene posto sugli aspetti che limitano la reale concorrenza a svantaggio dei cittadini consumatori.Leggi tutto

Introduzione al convegno. Lo stato dell'arte e gli sviluppi del sotware Open Source

Marco Martini introduce il convegno sull’Open Source nella PA realizzato per verificare, da vari punti di vista, lo stato dell’arte, i progressi compiuti e le esperienze avute fino ad ora di questo servizio. La diffusione del software open source è oggi decisamente elevata. L’Osservatorio Open Source, istituito dal CNIPA per lo scambio di informazione sull'OS, ne è un esempio.

Il Cnipa e il progetto di gestione del demanio marittimo

Elettra Cappadozzi descrive le fasi del progetto per la gestione del demanio marittimo. Considera positivamente il lavoro fin qui svolto, grazie anche al fatto di avere adottato una metodologia uniforme sul territorio nazionale. Descrive alcuni aspetti del sistema informativo del demanio marittimo (SID) e ne sottolinea le caratteristiche di interoperabilità con altri sistemi e banche dati. Parla della standardizzazione dei dati territoriali contenuta nel codice per l’amministrazione digitale.

Windows Mobile: xCanalità e xGovernment

Per Microsoft, afferma Masini, esiste una specifica divisione che si occupa di mobilità, chiamata MED, Mobile enbedded Devices, dislocata all’interno di un sistema che si occupa, tra le altre cose, di dispositivi della casa e dell’entertainment. Nello specifico esistono 2 grandi brand: Windows Mobile e Windows Power.

Leggi tutto

La Multicanalità ed il Centro Servizi M-Gov della PA

Negli ultimi anni, sostiene Frezza, la multicanalità sta acquisendo un ruolo sempre più rilevante per la Pubblica Amministrazione. Lo Stato è, infatti, chiamato a tenere il passo dell’evoluzione tecnologica per comunicare con i cittadini e con le imprese attraverso mezzi di comunicazione d’avanguardia. Tra i progetti del sistema pubblico di connettività vi sono i sistemi di interoperabilità evoluta e cooperazione applicativa, con particolare riguardo ai servizi legati alla gestione dei siti web delle amministrazioni.

Leggi tutto

Lo scambio di informazioni tra l’Agenzia del Territorio e il demanio marittimo

Antonio Iovine illustra la struttura e la missione dell’Agenzia del Territorio. Spiega come è avvenuto il passaggio di dati dal Ministero dei Trasporti all’Agenzia e viceversa. Sottolinea come la cartografia informatica aggiornata riesca a dare evidenza della linea demaniale marittima. Descrive l’acquisizione informatica dei fabbricati e spiega il meccanismo e i servizi di interscambio dati tra il sistema informativo dell’Agenzia del Territorio e il sistema del Demanio marittimo.

Il CRM nella rete camerale: la piattaforma integrata ed i risultati conseguiti

Il progetto di CRM del sistema camerale è partito nel 2003, afferma Paolo Bulleri, ed era rivolto ad una particolare fetta di cittadini, ovvero gli imprenditori, dei quali le camere di commercio sono la rappresentanza sul territorio. Obiettivo principale del progetto di CRM era aumentare il rapporto positivo e il contatto tra le imprese e la camera di rappresentanza, fornendo assistenza, informazioni utili, su più canali e con un costo minore.

Leggi tutto

CRM e Web 2.0 nella Pubblica Amministrazione

Claudio Forghieri descrive alcune esperienze di CRM del Comune di Modena e prova a capire come le nuove pulsioni e istanze di partecipazione, ad esempio il web 2.0, possano influenzare le strategie di CRM e le varie fasi del processo. Il CRM è infatti un sistema interattivo, i cui protagonisti sono cittadini/utenti che accedono a servizi erogati in una logica multicanale.

Leggi tutto

Il sistema informativo del Demanio marittimo: una banca dati integrata

Luigi Mete descrive il quadro delle amministrazioni coinvolte nella definizione del sistema informativo del Demanio marittimo (SID). Spiega che questo consta di una banca dati intergrata capace di gestire dati di natura cartografica e amministrativa. Descrive la mole di beni censiti. L’univoca identificazione dei beni del demanio marittimo sul territorio ha reso possibile la ricostruzione documentata della linea giuridica che separa il demanio marittimo da terzi. Illustra le fasi di acquisizione dei dati e i vincoli di interessi. Spiega le funzionalità del SID.

INAIL: risultati dell'indagine di customer satisfaction svolta dall'ente nel 2006 e attività consequenziali

Bruno Adinolfi espone i risultati dell’attività di customer satisfaction condotta dall’INAIL nel 2006. L’istituto è convinto che, pur operando in regime di monopolio, esso tragga la legittimazione della propria esistenza dalla capacità di rispondere alle esigenze dei cittadini/utenti. Inail ha avvertito l’esigenza di misurare la soddisfazione dell’utenza già dal 2001 e nel 2004 ha avviato una prima rilevazione su 18 sedi, ovvero sulle articolazioni locali a livello provinciale, proseguendo con 39 sedi nel 2005 e 35 sedi nel 2006.Leggi tutto