Cerca: Economia, e-government

7 risultati

Risultati

Sviluppo economico del territorio, quanto vale per i Comuni?

Mercati, fiere, manifestazioni: attività per lo sviluppo economico del territorio. Strumenti essenziali per far ripartire la crescita specialmente in periodi di crisi. Che investimento fanno i Sindaci per attrarre risorse da fuori? Nella classifica delle 15 città più popolose d’Italia la spesa media annua è di €15,20 pro capite.

Leggi tutto

Affrontare il digital divide con successo: soluzioni wireless e approccio Alcatel-Lucent

La Provincia Autonoma di Trento e la Provincia di Bergamo sono due esempi di come le amministrazioni locali possono affrontare e risolvere efficacemente le questioni legate al "digital divide". La loro esperienza mostra come uno sforzo di progettazione unitario e un'ottica di lungo termine consentano di sfruttare tutte le potenzialità delle varie tecnologie disponibili, oggi e domani, adattandole in modo capillare alle esigenze del singolo comune o quartiere ed integrandole l'una con l'altra.Leggi tutto

Comuni e imprese pugliesi migliorano con l’e-government

Presentato a Brindisi “Promessa”, il progetto di Formazione-Intervento finanziato dalla Regione Puglia per migliorare l’utilizzo degli strumenti di e-government presenti sul territorio.

Leggi tutto

Matteo Colaninno - Italia? Innovazione poco coraggiosa

Una veloce chiacchierata con Matteo Colaninno, presidente dei giovani imprenditori di Confindustria e vice presidente di una delle aziende simbolo del made in Italy. L'occasione è stata la presentazione del Rapporto CapGemini sull'e-government in Europa e quindi è stato d'obbligo chiedere a Colaninno come il sistema imprenditoriale giudica i progressi dell'e-government e della modernizzazione della pa.

Leggi tutto

Il CSI Piemonte: progetti di e-governement e interoperabilità dei sistemi.

Andrea Freddo descrive le attività del CSI Piemonte in tema di interoperabilità. Tra le priorità del Consorzio, socio fondatore di Interop-Vlab, vi è la necessità di lavorare come integratore di sistema al di sopra delle singole amministrazioni per aiutarle nel fornire servizi a cittadini e imprese.Leggi tutto

Il ruolo e la responsabilità dell’industria nel Sistema di Cooperazione Applicativa. Il caso Telecom Italia

Mauro Nanni enuncia le basi del cambiamento del nuovo ciclo industriale per le aziende di ICT: in questo nuovo scenario, alla luce della migrazione tecnologica dell’intero apparato amministrativo, la pubblica amministrazione rappresenta il più grande cliente. Nanni illustra il piano industriale di Telecom Italia nel triennio 2007-’09 e spiega come l’impegno di Telecom sulle infrastrutture, sostanziato con investimenti pari a 15 miliardi, si stia concentrando nello sviluppo della banda larga e nella “next generation network”.Leggi tutto

Il settore pubblico come motore di sviluppo dell’economia

La qualità del settore pubblico è sempre più considerata come uno dei componenti chiave della competitività dei Paesi e – spiega Odile Sallard - per l’OECD, in quanto organizzazione economica avente lo scopo di promuovere il maggior livello possibile di crescita, il settore pubblico è parte integrante dello sviluppo economico nazionale ed internazionale.Leggi tutto