Cerca: Economia, Atti FORUM PA 2007, politiche socio-sanitarie

5 risultati

Risultati

L'esperienza della Regione Puglia: i giovani per lo sviluppo locale

Guglielmo Minervini presenta l’attività della Regione Puglia in materia di politiche giovanili soffermandosi sul disagio economico in cui versa il nostro paese, impedendo così uno sviluppo e maggiori possibilità per i giovani, e sulla necessità di intraprendere politiche per i più giovani intersecandosi con altri enti e ministeri. I giovani devono ritornare al centro per rilanciare il paese in tutti settori. Leggi tutto

L'esperienza della Regione Marche: l'impegno a sostegno dei giovani

Luigi Minardi sottolinea la novità e fa un parallelismo tra la creazione del Ministero delle Politiche Giovanili e dell’Assessorato alle Politiche Giovanili nella Regione Marche. Nonostante l’Assessorato sia nato poco più di un anno fa, già nel 1995 la Regione aveva emanato una legge sulle politiche giovanili; oggi si contano numerose iniziative volte a garantire sicurezza e impegno nei confronti dei giovani come per esempio i buoni casa o il prestito d’onore per avviare un’azienda.Leggi tutto

Il progetto Artes

Il Progetto ARTES è cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Fondo Sociale Europeo – Articolo 6, Approcci innovativi al cambiamento. Obiettivo principale del progetto, afferma Salvatore Porcu, è mettere in comunicazione il mondo dei giovani con il mondo dell’artigianato, con lavoratori anziani in grado di tramandare arti e antichi mestieri, che purtroppo oggi non vengono più considerati come una scommessa per lo sviluppo del Paese. I cd.Leggi tutto

Le linee di intervento del Ministero della Solidarietà Sociale in materia di CSR

L’8 Maggio scorso si è tenuto a Dresda, in Germania, il G8 dei Ministri del Lavoro, afferma Raffaele Tangorra. Un posto di rilievo, nelle conclusioni dell’incontro, è stato assegnato proprio alla CSR, in particolare rispetto alla necessità di rendere la globalizzazione un fenomeno socialmente sostenibile.Leggi tutto

Le politiche per una sanità come fattore di sviluppo.

Filippo Palumbo, partendo dal concetto della sanità come volano per lo sviluppo di un paese, si sofferma sulla presenza di questo principio all’interno del Capitolo II del Piano Sanitario Nazionale indicandolo come un elemento di grande e forte novità. La sanità viene analizzata sotto vari punti vista: gli investimenti e il peso della sanità nazionale sul PIL, l’importanza di una forte rete sociosanitaria come spinta per uno sviluppo economico e occupazionale, il rapporto con l’innovazione e gli investimenti nelle tecnologie sanitarie.Leggi tutto