Cerca: INPDAP

Risultati 11 - 20 di 23

Risultati

L'INPDAP e un anno di Linea Amica

Linea Amica rappresenta anche un momento di dialogo fra le diverse amministrazioni pubbliche e i vari enti pubblici che per dare risposte ai quesiti posti dagli utenti devono rapportarsi tramite back office con le diverse amministrazioni pubbliche ed i privati. Il bilancio di un anno per quanto riguarda l’INPDAP è sicuramente positivo. L’ente ha ricevuto un numero di contatti elevatissimo, toccando numeri a 6 cifre, e vanta con orgoglio il dato di vedere ancora aperte, cioè non risolte, solo lo 0,26% delle problematiche poste.

Leggi tutto

Practice 9 - Il Fondo Senior: INPDAP valorizza il proprio patrimonio immobiliare a sostegno delle fasce anziane

Fondo Senior è un’iniziativa di valorizzazione del patrimonio immobiliare di INPDAP, attraverso l’utilizzo dei beni stessi quale leva per il perfezionamento di nuovi investimenti di carattere sociale dedicati agli over 65 ed il conseguente incremento della redditività complessiva del patrimonio senza prevedere esborsi per l’Ente.Leggi tutto

L'infrastruttura IT di INPDAP e la scelta della piattaforma Citrix

Giovanni Leonetti descrive le caratteristiche dell'infrastruttura informatica di INPDAP e le scelte architetturali operate per offrire servizi ad un bacino di utenza molto vasto, che conta 3 milioni e mezzo di iscritti ed 10.000 amministrazioni. L'obiettivo è quello di conseguire un miglioramento progressivo dei servizi offerti non soltanto grazie all'adeguamento tecnologico ed al miglioramento della portabilità di applicazioni, ma anche lavorando sugli aspetti organizzativi, gestionali e culturali.Leggi tutto

Gli aspetti di sicurezza nell'imprementazione della piattaforma Citrix l'esperienza di INPDAP

La piattaforma Citrix si sposa perfettamente con l'infrastruttura informatica di INPDAP. I benefici ottenuti sono il miglioramento nei canali di trasmissione, poiché la piattafroma mette a disposizione canali crittografati e compressi, una maggiore sicurezza nell'identificazione dell'utente ed un accesso sicuro in tempo reale alle applicazioni e ai dati aziendali dell’Istituto. Con Citrix, inoltre, è possibile offrire servizi agli utenti in modalità differenziata in base al contesto di fruizione ed ai dispositivi utilizzati.

Aspetti legati alla gestione ed evoluzione dell'infrastruttura Citrix in INPDAP

Salvatore Talerico approfondisce gli aspetti legati alla gestione e all'evoluzione della piattaforma Citrix in INPDAP. I maggiori vantaggi derivanti dall'infrastruttura Citrix sono l'affidabilità del sistema, la ridondanza dei servizi ed il risparmio in termini di manutenzione hardware e di energia elettrica. L'evoluzione futura prevede l'unificazione delle due farm esistenti in un'unica farm, permettendo agli utenti un accesso indipendente dal luogo e dal dispositivo utilizzato.

Le iniziative di Inpdap a Forum PA 2008

Cosimo Quaratino introduce il convegno sottolineando la significatività del fatto che l’Inpdap, un ente pubblico che eroga pensioni, metta i giovani al centro dell’evento più importante organizzato nell’ambito di Forum PA 2008.

Leggi tutto

La demolizione dell’immagine del servizio pubblico: un “privato” complotto contro il welfare?

Elio Lannutti, sostiene che l’Inpdap si sta sforzando di avvicinarsi al cittadino con servizi più efficienti. Sul tema della surroga dei mutui, stabilita dalla recente Finanziaria, Lannutti chiede se l’Inpdap consente la portabilità del mutuo senza necessità di una sua estinzione. Nel secondo intervento Lannutti riporta i dati di un esame condotto sulle fusioni bancarie dal 1994 ad oggi: i bilanci sono cresciuti e i costi dei servizi bancari sono aumentati del 155%.

Leggi tutto

L’Inpdap e gli agenti del cambiamento: tecnologia, comunicazione e formazione del personale

Donato Iacovone rispondendo alla domanda di Vianello sostiene che l’Inpdap abbia messo in atto, parallelamente all’innovazione tecnologica, un processo di potenziamento delle risorse umane attraverso l’alta formazione del personale e un forte investimento in comunicazione. In risposta alla domanda di Vianello su un’eventuale e dietrologica spinta privatistica nel nostro paese, Iacovone sostiene che spesso si parla della pubblica amministrazione in modo troppo generalista senza fare opportune distinzioni.

L’Inpdap sta mettendo a punto una macchina potente ma dove sono i soldi per pagare la benzina?

Paolo Corsini afferma che seppure l’Inpdap stia costruendo una macchina potente corre il rischio di rimanere senza benzina, come annunciato dalla Corte dei Conti che segnala un possibile disavanzo in bilancio di nove miliardi di euro. Sulla scorta di questi dati egli chiede se si tratti di un rischio reale. Rispondono Abbadessa e Santiapichi. Nel suo secondo intervento Corsini pone il tema della scarsa comunicazione realizzata dall’Inps in materia di previdenza complementare e chiede se l’Inpdap non stia commettendo lo stesso errore.

Il gioco di squadra e la condivisione di tecnologie e risorse per ottenere risparmi e servizi efficienti

Marco Staderini risponde alla domanda di Vianello sulle dimensioni pachidermiche dell’istituto Inpdap. Sostiene la necessità di introdurre il gioco di squadra all’interno della pubblica amministrazione. Il bilancio dell’Inpdap, aggiunge Staderini nel corso del suo terzo intervento, viene impiegato per il 97% nelle pensioni. La durata media della vita si è allungata, le persone che vanno in pensione non possono essere sostituite perché c’è il blocco delle assunzioni, per cui il disavanzo nel bilancio cresce.Leggi tutto