Cerca: Cultura e turismo, Accountability, Atti FORUM PA 2007, promozione culturale

3 risultati

Risultati

Nuove tecnologie e promozione culturale

Come sottolinea Vattani, l’operazione vuole essere incentrata sulla visibilità per comunicare al meglio la rete degli Istituti Italiani di Cultura, attraverso azioni di web-marketing. Dopo un primo padiglione sperimentale, grazie alla collaborazione di diversi soggetti che già operano su Second Life, è stato possibile presentare il progetto “Istituto di Cultura”, un ambiente polifunzionale che prevede una presenza costante di uno staff che accoglie e guida i visitatori virtuali nell’esplorazione di mostre ed eventi.

Leggi tutto

Esperienze di mostre circuitanti

La circuitazione, sostiene Renato Miracco, è una proposizione dell’immagine italiana nel mondo dal punto di vista culturale. Distingue una circuitazione di tipo statico da una circuitazione dinamica, prediligendo quest’ultima in quanto permette un’incisione precisa del territorio in cui viene attuata e un confronto della realtà storica locale con la realtà italiana. È necessaria, pertanto, una reinterpretazione del linguaggio dell’arte italiana per meglio esportarlo e confrontarlo con la cultura locale.

La promozione culturale vista da un artista

L’intervento di Gino Marotta è volto ad esprimere un sentimento di grande ammirazione, nei confronti del Ministero degli Affari Esteri, per l’iniziativa portata avanti mediante il sistema di circuitazione delle mostre e che sta consentendo di esportare l’arte italiana contemporanea nel mondo, ad esempio con la Collezione Farnesina, a dispetto di una disattenzione che la classe politica in passato ha rivolto nei confronti dell’arte moderna e dell’assenza quasi totale che continua ad esistere nei musei comunali italiani.