Cerca: PA digitale, alfabetizzazione informatica

10 risultati

Risultati

Confindustria digitale e RAI unite per il maestro manzi 2.0

Rafforzare il ruolo della Rai nell’opera di alfabetizzazione digitale del Paese sviluppando iniziative, di carattere divulgativo ed informativo, sui progetti di innovazione digitali   in cui sono impegnate le imprese Ict  sul territorio italiano.

Leggi tutto

L'angolo del Computer, un progetto di informatica sociale alla periferia di Roma

Un progetto di IT sociale per la collettività di Roma sviluppato in un quartiere periferico e portato avanti con le logiche tipiche dell'ìnnovazione sociale e della sussidiarietà orizzontale: l'amministrazion metta a disposizioni lo spazio, i volontari e le aziende, mettono a diposizione i materiali (usati e non), il proprio tempo e la prorpia professionalità ed esperienza.

Leggi tutto

205 milioni l’anno: è il costo dell’ignoranza informatica nella PA locale

Una ricerca di AICA e SDA Bocconi mostra il costo dell’ignoranza informatica nella Pubblica Amministrazione Locale: quasi 350 euro a dipendente per un totale di 205 milioni l’anno che una  formazione adeguata potrebbe ridurre in maniera considerevole.

Leggi tutto

Impiegati pubblici sempre più digitali: la ricerca presentata a FORUM PA

Per il 75,1% dei lavoratori del settore pubblico, il proprio lavoro dipende interamente dal computer e non sarebbe concepibile lavorare senza: un dato più basso rispetto a quello del settore privato, in cui a pensarla così è l’86,4% dei dipendenti, ma che rivela come anche i dipendenti pubblici siano sempre più “digitali”. I dati emergono da una ricerca realizzata da GPF Spa per la Camera di Commercio di Roma, con l'obiettivo di indagare la percezione dell’informatizzazione e dei nuovi media da parte dei dipendenti pubblici. La ricerca è stata presentata oggi a FORUM PA 2010 nell'ambito del convegno "L'innovazione comincia dalle persone. La gestione delle risorse umane nella PA". 

Leggi tutto

L’Italia del digital divide: banda larga per pochi, ma è il pc il grande assente

All the living people

Foto di Jose Maria Cuellar

Quanti sono i cittadini che in Italia hanno pieno accesso alle nuove tecnologie digitali grazie alla connessione veloce? I numeri ci restituiscono l’immagine di un Paese ancora lontano dalla media degli altri Paesi europei e diviso in due per quanto riguarda l’accesso ai servizi broadband (banda larga): da una parte le città medio-grandi, in cui c’è una diversificazione dell’offerta da parte degli operatori (quindi anche tariffe in concorrenza tra loro), dall’altra i piccoli centri, in cui le infrastrutture sono ancora di là da venire e l’offerta scarseggia, quando non è completamente assente.

Leggi tutto

Banda larga e digital divide: al via gli approfondimenti di FORUM PA

Compare And Contrast

Foto di Tom

A dicembre 2008 la IX Commissione della Camera (trasporti, poste e telecomunicazioni) ha pubblicato le conclusioni dell’Indagine conoscitiva sull'assetto e sulle prospettive delle nuove reti del sistema delle comunicazioni elettroniche. Un documento estremamente chiaro ed accessibile, che fa il punto della situazione italiana rispetto alle reti di comunicazioni elettroniche e che mette in evidenza alcuni punti critici del sistema, proponendo diverse ipotesi di lavoro.

Leggi tutto

Quanto costa l'ignoranza informatica

Contando Dinheiro

Foto di Jeff Belmonte

AICA (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico) e SDA-Bocconi hanno presentato, ieri mattina a Roma presso la Ragioneria Generale dello Stato, i risultati di uno studio dal titolo  “L’ignoranza informatica: il costo nella Pubblica Amministrazione Centrale”. Un costo preoccupante che sfiora i 280 milioni di euro l’anno e potrebbe essere evitato con una formazione mirata sulle competenze informatiche dei dipendenti pubblici.

Leggi tutto

100 kit di navigazione internet per non vedenti a Catania

Un kit di navigazione internet per i non vedenti: permette la partecipazione attiva dei cittadini alla vita del proprio comune, la visione in tempo reale degli atti amministrativi, la tracciabilità dell"iter amministrativo delle delibere, la possibilità di intervenire con proposte e pareri alla decisioni che riguardano la collettività, servizi on line dell'Amministrazione.

Leggi tutto

La formazione necessaria per l’Amministrazione digitale

Nel corso della Presentazione dell’11° Rapporto sulla Formazione nella PA Floretta Rolleri sottolinea come gli aspetti formativi siano fondamentali per l’attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale, il rischio è infatti l’inefficienza non tanto a causa dei fannulloni quanto degli incapaci.

Leggi tutto

Internet senza età per l'INPDAP

Molti tra gli utenti Inpdap sono over 65. Persone che, quindi, possono trovarsi in difficoltà se vogliono consultare informazioni pubblicate sul web o scaricare un modulo per richiedere una prestazione. Per loro l'Inpdap ha pensato un'intera sezione del proprio sito in cui si trova "Internet per cominciare", un breve corso per muoversi tra i servizi previdenziali e nella rete.

Leggi tutto