Cerca: PA digitale, economia

5 risultati

Risultati

Roma, Digital Government Summit 2014

"Economia Digitale, Smart Government e Stato Innovatore": questo il sottotitolo della terza edizione del Digital Government Summit, l'evento che affronta scenari e nuove sfide aperte dalle ultime tecnologie e a cui il governo dell'economia deve cominciare a rispondere. L'evento in programma il 26 e il 27 novembre 2014 presso Roma Eventi - Fontana di Trevi promosso da FORUM PA, Associazione ASTRID  e The innovation Group.

Leggi tutto

Hai un open data based app nel cassetto? Partecipa a Apps for Europe Competition

Apps For Europe è alla ricerca di nuove applicazioni che siano facili da usare, orientate alla creazione di imprese e servizi, ma che soprattutto possano mostrare le potenzialità dell’utilizzo dei dati aperti.

Leggi tutto

Quanto ci farebbe bene il cloud computing se solo...

Il cloud computing riesce a sollecitare l’innovazione, riducendo le barriere di ingresso al mercato per le strutture, le organizzazioni e le pubbliche amministrazioni più piccole. Una ricerca di Astrid, ResPubblica e Microsoft mostra quale sarebbe il vantaggio competitivo per l’Italia se il cloud computing divenisse una pratica diffusa nelle piccole realtà produttive ed amministrative.

Leggi tutto

La tela di Penelope dell’Italia digitale

Nonostante tutto  e nonostante la lettura mattutina dei titoli dei giornali, voglio essere ottimista e quindi, prima di commentare il fatto che nella famosa lettera programma del Governo all’Ue “per lo sviluppo e la crescita” non sia mai nominata la rete, mai nominato Internet, mai accennato all’economia digitale che pure impatta per il 5% del PIL nei Paesi sviluppati e più smart e solo il 2% in Italia; prima di andare a vedere se le indiscrezioni di questa mattina su un ennesimo stanziamento (gli altri sono stati tutti disattesi) sulla banda larga sarà reale o solo annunciato, prima di ogni delusione voglio raccontarvi tre fatti positivi, anzi tre e mezzo.

Leggi tutto

Cloud computing e sviluppo economico: investire oggi per essere competitivi domani

Un’adozione diffusa del Cloud computing, non solo da parte delle imprese ma anche da parte della pubblica amministrazione, potrebbe fare da traino, nei prossimi anni, alla crescita economica e rappresentare una svolta per l’innovazione e lo sviluppo del Paese. Federico Etro, professore di economia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, già nel 2009 ha dedicato un testo - “The Economic Impact of Cloud Computing on Business Creation, Employment and Output in Europe” - ai benefici della “nuvola” a livello macroeconomico. In questo studio, Etro ha simulato l’impatto della diffusione del cloud in Europa, ottenendo risultati incoraggianti: nell’arco di cinque anni si potrebbe arrivare alla creazione di qualche centinaia di migliaia di nuove PMI e di circa un milione di nuovi posti di lavoro a livello europeo. A due anni dalla pubblicazione dello studio e a una settimana dal convegno dedicato al “Cloud Computing per la Sanità Digitale”, in cui il professor Etro è intervenuto come relatore, facciamo con lui il punto sullo stato dell’arte. Per capire che, in effetti, siamo solo all’inizio di questo cambiamento, soprattutto in Italia.

Leggi tutto