Cerca: Riforma PA, Ministero Affari Esteri

Risultati 11 - 18 di 18

Risultati

Riorganizzazione del settore visti. Un caso di “Company Turnaround”

Il Console generale ad Istambul Massimo Rustico si è trovato nella necessità di ripensare completamente il settore visti, che da anni registrava un calo continuo ( da 23. 000 visti nel 2001 a 18. 500 nel 2005), a fronte della crescita costante delle quote di mercato dei partner Schengen. Il calo costante dei visti emessi si accompagnava alla crescita esponenziale delle proteste da parte degli utenti.
I due fronti di intervento sono stati:la riorganizzazione del lavoro e l’adeguamento delle infrastrutture.

Leggi tutto

Il Ministero degli Affari Esteri a FORUM PA 2011

Comunicato Stampa. Il Ministero degli Affari Esteri parteciperà al Forum della Pubblica Amministrazione 2011, che si terrà dal 9 al 12 maggio presso la Nuova Fiera di Roma, con uno stand situato nel Padiglione 8, presso il quale i cittadini e le imprese potranno ricevere informazioni sulle principali attività dell’Amministrazione.

Leggi tutto

Il networking per lo sviluppo e la promozione dell'Italia. Il MAE A FORUM PA 2011

Fino a che punto e in che termini il networking può costituire elemento di sviluppo e promozione del Sistema Italia?

Leggi tutto

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI

Al Ministero degli Affari Esteri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di  rapporti politici, economici, sociali e culturali con l'estero. Nell'esercizio delle sue attribuzioni il Ministero degli Affari Esteri assicura la coerenza delle attività internazionali ed europee delle singole amministrazioni con gli obiettivi di politica internazionale.

I principali settori di intervento sono:

Leggi tutto

Il Portale www.estericult.it

Gherardo la Francesca, Direttore Generale per la Promozione e la cooperazione Culturale, presenta il portale www.estericult.it nato con lo scopo di rendere più efficiente la promozione della cultura italiana sia all’interno del Sistema Paese che all’esterno. La promozione, utilizzando il canale web, ha la possibilità di sfruttare il così detto "effetto rete" che consente l’integrazione e l’incontro di tutti coloro che sono interessati alla cultura italiana.Leggi tutto

Estericult.una visione politica sul portale

Il portale Estericult, www.estericult.it, conserva in sé la capacità di sintetizzare in un binomio due interessi rilevanti della politica del Ministro Frattini: cultura e comunicazione. Francesco Accolla, consigliere del Ministro degli Affari Esteri, effettua una valutazione politica del portale Estericult, sottolineando come l’uso della tecnologia web favorisca i principi di democrazia, trasparenza e partecipazione del servizio offerto dall’Istituzione.

Estericult: un portale per la promozione della storia e la critica d’arte

Paolo Serafini, storico dell’arte ed editorialista de “Il Giornale dell’Arte” mette in luce le potenzialità del portale www.estericult.it per la promozione culturale della storia e critica d’arte.Leggi tutto

Le donne e la carriera diplomatica. Piccoli passi per grandi successi

Emanuela D’Alessandro racconta l’evoluzione della carriera diplomatica dal punto di vista femminile. Circa 40 anni fa ci fu la prima donna ambasciatrice; nel 2005 hanno ricevuto l’incarico due diplomatiche. L’abisso tra uomini e donne è enorme e nonostante all’interno del MAE si registri un 46% di presenza femminili, la percentuale scende vertiginosamente al 14% per le donne in carriera diplomatica e al 34% per la carriera direttiva-amministrativa. Rispetto al passato si sono fatti notevoli passi in avanti.

Leggi tutto