Cerca: call center

8 risultati

Risultati

Dialogo cittadino - PA. I risultati del Rapporto Monitor, un'indagine dell'Osservatorio Linea Amica

Chi sono i clienti della Pubblica Amministrazione, come la interrogano, perché chiamano, cosa chiedono, quali sono le aspettative e i valori in gioco. A fornire una fotografia puntuale, unica in Europa, è la prima edizione del rapporto annuale Monitor sul dialogo Cittadino-PA elaborato in base all’esperienza triennale di Linea Amica, il contact center realizzato da Formez PA su incarico del Dipartimento della Funzione Pubblica, attivo dal gennaio 2009.

Leggi tutto

Strumenti innovativi di gestione della relazione con il cittadino

Valeria Sandei presenta l’approccio Almaviva al CRM per la Pubblica Amministrazione. Almaviva gestisce 350milioni di contatti annui, per i quali utilizza una serie di canali composita e integrata finalizzata a rispondere ai bisogni espressi e a trarre dall’occasione del contatto elementi di arricchimento per una vision sempre più completa a supporto delle azioni strategiche e amministrative.

La comprensione del bisogno

Inpdap ha aderito da subito al progetto Linea Amica, in coerenza con il primo valore espresso della propria Carta dei Valori: la restituzione della centralità alle persone. La difficoltà maggiore – spiega la Lucignano – è spesso quella di capire qual è il vero bisogno racchiuso nella domanda del cittadino, ma è proprio questa capacità di comprensione – insieme ai meccanismi di valutazione – a rappresentare un punto di rottura rispetto ad alcune pratiche antiquate e inefficienti di relazione con il cittadino.

La rivoluzione del contact center: prendersi cura di un problema

Rosaria Fattori affronta il tema dell’evoluzione del contact center forte dell’esperienza del servizio “Chiama Roma 060606”. Il servizio – che si avvicina a compiere i dieci anni di vita – si è evoluto utilizzando un motore di ricerca semantico che permette di seguire l’amministrazione che si evolve dal punto di vista legislativo e organizzativo. Le telefonate vengono tracciate creando un percorso che va ad alimentare il know how degli operatori di primo e secondo livello.

Leggi tutto

Presentazione del funzionamento e dei primi dati di Linea Amica

 Sergio Talamo presenta il “nuovo portale degli italiani” fornendo tutti i dati del suo primo anno di utilizzo. Più di cento amministrazioni sono state messe in rete per fornire al cittadino le risposte che necessita attraverso una serie di canali totalmente gratuiti, dal call center alla chat. L’obbiettivo è quello di mettere a disposizione una PA che rende conto di quello che fa cercando di controvertire il rapporto di sfiducia che si instaura a volte tra cittadini e Stato puntando sull’abbinamento: trasparenza, valutazione della performance e customer satisfaction.

Oltre il call center. La gestione dei casi e la presa in carico del cittadino - ON LINE GLI ATTI

On line gli atti del convegno sul tema della moderna gestione dei rapporti con il cittadino (CRM - Citizen Relationship Management) organizzato da FORUM PA e Linea Amica, l’iniziativa del Ministro Brunetta che costituisce il più grande Network europeo di relazioni con il pubblico e che ha messo in rete centinaia di amministrazioni, con la collaborazione di Oracle Italia lo scorso 23 marzo.

Leggi tutto

Due esperienze per promuovere il dialogo tra cittadini e PA

Sebastiano Bagnara presenta due progetti volti a favorire il rapporto del cittadino con la Pubblica Amministrazione. Il primo riguarda il coordinamento del gruppo di lavoro che ha steso il regolamento per l’accessibilità dei siti, prendendo in considerazione sia l’accessibilità di carattere tecnico, sia quella di carattere soggettivo. Il secondo progetto è legato ad una iniziativa che dura da parecchi anni, ovvero il Customer Management Forum, in cui si confrontano le esperienze dei call center o contact center sia pubblici sia privati.

Il progetto “Servizio Ponte”: il servizio telefonico per i cittadini sordomuti

Serio evidenzia le analogie che il sistema Easy Walk presenta con il progetto “Servizio Ponte”, un’iniziativa realizzata dall’Ente Nazionale Sordomuti con il contributo della Regione Piemonte, che sfrutta le tecnologie legate alla comunicazione per abbattere le barriere che ogni giorno i disabili sensoriali si trovano ad affrontare. Leggi tutto