Cerca: Scuola, istruzione e ricerca, smart cities

10 risultati

Risultati

Socloo, arriva la social school dove lo studio è condiviso

Si chiama Socloo, si legge “so-clù” ed è l’acronimo di SOCiaL schOOl, la prima vera piattaforma italiana di social learning, ovvero che si ispira alle dinamiche dei social network e alle piattaforme di e-learning. E’ assolutamente gratuita e soprattutto sicura e protetta. Ambisce a dare una scossa alla scuola italiana e un valido aiuto agli insegnanti che vogliono innovare la loro didattica. Socloo si rifà al concetto della classe scomposta e della didattica capovolta è connettendo in rete insegnanti, studenti e presto anche i genitori.

Leggi tutto

Massive Open Online Courses: si scrive MOOCs, si legge nuova didattica online

L’Unione Europea si propone di diventare l’economia della conoscenza più competitiva e dinamica del mondo, posizionando al centro dei suoi programmi l’istruzione superiore e la formazione permanente. Due punti cardinali di un processo di rinnovamento sociale che appare lungo, complesso, ma organico. Rinnovamento avviato con il processo di Bologna[1] ma che continua con Europe 2020 - la strategia EU per garantire una crescita più sostenibile e inclusiva. È in questo contesto che vedono la luce due dei progetti universitari di elearning più interessanti sul territorio italiano. Stiamo parlando di Federica e di Emma.

Leggi tutto

Horizon 2020: 15 bandi aperti per l'innovazione sociale e non solo

Presentate a dicembre, nell’ambito del pilastro "Sfide nella Società" del Programma Horizon 2020, sono quindici le forme di finanziamento diretto che vi segnaliamo come un'opportunità da non perdere per città, centri di ricerca, università ma anche attori privati come imprese, associazioni e cooperative sociali . I bandi finanziano quasi totalmente gli interventi, ma richiedono un elevato livello di innovatività nelle azioni proposte: alcuni infatti sono destinati a finanziare anche solo cinque o sei progetti.

Leggi tutto

Horizon 2020. Finora abbiamo perso 2,8 miliardi, sarà la volta buona per invertire la tendenza?

Dal 2007 al 2013 con i programmi quadro per la ricerca l’Italia ha “perso” circa 400 milioni l’anno, cioè il saldo tra soldi dati e soldi ricevuti ha un bel passivo di 2,8 miliardi. La settimana scorsa è stato approvato Horizon 2020, nuovo nome scelto per l’VIII programma di finanziamento alla ricerca, ma non è questa la vera novità. Sul piatto possono esserci 1,6 miliardi di euro l’anno per l’Italia, quasi il triplo di quello che abbiamo racimolato in passato. Riusciremo a non farci sfuggire questa opportunità? Vediamo i dettagli di questa sfida e scopriamo come ci stiamo “armando” per vincerla.

Leggi tutto

La ricerca è la costruzione di una rete di "conoscenze". In volo verso il futuro

Pensiamo sempre che l'innovazione e la ricerca siano qualcosa che avviene soltanto nelle università e nei laboratori delle grandi aziende "come se la ricerca scientifica fosse soltanto l'espressione di un'idea geniale" (Alessandro Mongili - Creatività, Innovazione e Trasferimento Tecnologico - Atti del Convegno 15/12/2008). Pensiamo sempre che il ricercatore viva nella sua "torre d'avorio", che viva e cammini come stesse sulle nuvole. Come se avesse un "libro magico" da cui attingere.

Leggi tutto

La Smart Specialisation e l’Agenda Digitale per lo sviluppo

Ancora una volta, dall’Europa arriva uno stimolo a migliorare le modalità con cui gestire ed indirizzare gli investimenti pubblici. Si tratta delle strategie per la Smart Specialisation, una delle precondizioni per un utilizzo efficiente dei fondi europei. Presentiamo un interessante Articolo di Luigi Reggi che permette di cogliere le differenze di impostazione rispetto al passato.

Leggi tutto

La città educante

Il tema del rapporto tra mondo della scuola e innovazione è una costante, quasi un tormentone degli ultimi vent’anni che ricorre e si affaccia, come un fiume carsico, con maggiore o minore intensità di anno in anno. Lo stesso tema, mediato dal rapporto con la città, esce da questa sostanziale indeterminatezza e si apre a questioni specifiche di grande interesse concreto.

Leggi tutto

PON ricerca e competitività 2007-2013. A Smart City Exhibition informazioni e assistenza gratuita

Gli interventi per le Comunità intelligenti e Smart Cities rappresentano una priorità strategica per l’intera politica del Paese in tema di ricerca e innovazione.

Leggi tutto

Torino: la "smart school" per la smart city

La Città di Torino nel febbraio 2011 ha deciso di candidarsi all’iniziativa Smart Cities ‐ Città intelligenti – lanciata dalla Commissione Europea. Il costruire opportunità e progetti verso una “città sostenibile” sono anche parte integrante delle
politiche sviluppate in questi anni dal Sistema Educativo della Città, nella convinzione che per bambini e ragazzi sia fondamentale vivere in una città ecologica ricca di stimoli, di culture e di occasioni.Su queste premesse si fonda il progetto “Smart School”.

Leggi tutto

Smart Cities, Communities e Social Innovation: nuovo bando MIUR

E' stato pubblicato ieri dal MIUR - Ministero dell' Istruzione, Università e Ricerca l'atteso "Avviso per la presentazione di Idee progettuali per "Smart Cities and Communities and Social Innovation", finanziato  nell'ambito del PON Ricerca e Competitività e rivolto all'intero territorio nazionale.

Leggi tutto