Cerca: Scuola, istruzione e ricerca, Atti FORUM PA 2010

Risultati 1 - 10 di 60

Risultati

Progetto sicurezza stradale “Amici della Strada” – scuole primarie

Il progetto sicurezza stradale “Amici della Strada” realizzato dal Comune di Cento, prevede un intervento formativo in materia di sicurezza stradale che accompagna l’alunno intutta la durata della scuola primaria, con lo scopo di promuoverne la sua formazione in materia di comportamento stradale e sicurezza nella circolazione nel traffico, al fine di aumentare in sicurezza la sua autonomia, sia come pedone, sia come ciclista.

Progetto sicurezza stradale “Alcol, droga… e se guido?” – scuole secondarie

Il progetto sicurezza stradale “Alcol, droga… e se guido?”, realizzato dal Comune di Cento, prevede lezioni frontali tenute dal personale della Polizia Municipale per studenti della scuola secondaria e di primo grado. Gli interventi hanno lo scopo di portare all'attenzione dei giovani la conoscenza degli effetti dell'uso/abuso di droga sulla guida al fine di stimolare strategie comportamentali utili per la prevenzione degli incidenti stradali.

La nuvola della sicurezza. L'INAIL LAZIO adotta un cantiere "Si impara facendo"

L’Inail Lazioe la Provincia di Roma, sempre sensibili alle applicazioni e all’insegnamento delle norme di buona tecnica, ritengono fondamentale educare i giovani di oggi, lavoratori del domani, alla cultura della sicurezza attraverso nuovi percorsi didattici, all’interno di un cantiere ubicato in un posto collegato molto bene con gli Istituti scolastici che hanno aderito al progetto.

Leggi tutto

La nuvola della sicurezza. L'INAIL LAZIO adotta un cantiere "Si impara facendo"

L’Inail Lazioe la Provincia di Roma, sempre sensibili alle applicazioni e all’insegnamento delle norme di buona tecnica, ritengono fondamentale educare i giovani di oggi, lavoratori del domani, alla cultura della sicurezza attraverso nuovi percorsi didattici, all’interno di un cantiere ubicato in un posto collegato molto bene con gli Istituti scolastici che hanno aderito al progetto.

Leggi tutto

Progetto L’Assicurazione “in rosa”

Nell’ambito della procedura “flussi informativi”, la sede di Roma Centro ha ideato il progetto “l’Assicurazione in rosa”avente lo scopo di analizzare il dato infortunistico,relativo al territorio di competenza della Sede, valorizzando il “genere femminile”. Responsabile del progetto stesso è la Sig.ra Luisa Paesano, responsabile dell’ufficio Prevenzione di Sede.

Dallo Spazio alla Terra: un modello di trasferimento tecnologico e di servizi innovativi per il governo del territorio

Walter Piperno spiega cosa vuol dire per ASI trasferimento tecnologico: il tentativo di riutilizzare tecnologie sviluppate per lo spazio cercando un applicazione in ambito terrestre. Tale tentativo è giustificato dal fatto che le tecnologie spaziali hanno delle caratteristiche distintive di robusteza ed innovatività poichè devono resistere ad un ambiente ostile. Il processo che lega le tecnologie spaziali alle nuove tecnologie per uso terrestre è l'adattamento. Alcuni dei campi di applicazione: industria del traporto e automobilistica, telecomunicazioni, medicina e salute, sport.

Leggi tutto

Nuove tecnologie per l'innovazione: esperienze di collaborazione con il mondo della ricerca

Mauro Draoli illustra le collaborazioni tra DigitPA e numerosi Centri di Ricerca e Università ponendo particolare attenzione alla partecipazione dei giovani attraverso convenzioni per tirocini, tesi, stage, dottorati di ricerca, accordi di colaborazione e ricerca. Offre poi alcuni spunti di riflessione su:

Leggi tutto

“La collaborazione tra CNR e pubbliche amministrazioni nei vari settori dell’innovazione”

Il CNR ha potenzialità straordinarie: 106 Istituti e 11 Dipartimenti. Manuela Arata illustra le decisioni e le strategie mirate di Technology Transfer. Parla dei numerosi progetti del CNR tra cui Smart inclusion, Megalab, Osiris, MoULE, Earlinet.

La divulgazione è l'anello essenziale della catena dell'innovazione: il sapere diventa patrimonio della società in un ambiente favorevole all'innovazione.

Monitoraggio delle acque e monitoraggio ambientale

Roberto Paolesse si focalizza su un'esperienza nata nell'ambito dell'Università di Tor Vergata e del Parco Scientifico Romano e che mostra come si possano valorizzare i know-how che l'Università fornisce ai propri spin-off per soddisfare le esigenze della P.A. ma anche dei privati.

Leggi tutto

Una nuova committenza pubblica per l'innovazione

L'innovazione è un processo sociale, complesso e non lineare. Ha bisogno di integrazione, mediazione, politiche dedicate, formazione di nuove competenze, politiche di sviluppo locale. Stefano Ciccone parla della committenza e degli organismi intermedi come i PST e i Poli Tecnologici. che costituiscono un ambito autonomo e richiedono una formalizzazione e una specifica politica. Introduce poi i temi della difficoltà della dimensione locale dello sviluppo e dell'esperienza italiana dei distretti.