Cerca: Ministro Brunetta

Risultati 71 - 80 di 85

Risultati

Spostiamo l’attenzione verso l’82%, ovvero al buio tutti i gatti sono grigi

Ho visto con molta attenzione la campagna del Ministro Brunetta per la trasparenza delle retribuzioni e dei tassi di assenteismo. Delle retribuzioni  e dell’illusione del salario incentivante ho parlato nello scorso editoriale, oggi vorrei soffermarmi con voi sui famosi tassi di assenteismo.

Leggi tutto

Il Ministro Brunetta su innovazione e merito nella Pa

"Voi siete eccellenza. Ma non dovreste esistere. Come fa ad esserci eccellenza senza premi e punizioni?"

Ha esordito così, rivolgendosi alle centinaia di funzionari e dirigenti pubblici riuniti a FORUM PA '08 per il convegno conclusivo, il ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione Renato Brunetta.

Leggi tutto

La PA come un'industria

Ieri pomeriggio il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha incontrato a Palazzo Vidoni le parti sociali e le associazioni dei consumatori ed ha presentato loro le “Linee programmatiche sulla riforma della Pubblica Amministrazione – Piano Industriale” che ha come obiettivi centrali il recupero di efficienza e l'acquisizione di benefici "di cassa" che, sommati, dovrebbero ammontare, in un periodo di 3-5 anni, a circa 40 miliardi di euro.

Leggi tutto

Sotto il segno della bilancia

Ero preparato, ce l’aveva detto: eppure quelle cifre allineate degli stipendi dei dirigenti pubblici un po’ di impressione me la fanno. Sto parlando della “operazione trasparenza” messa in piedi dal Ministro Brunetta sul sito del suo Ministero www.innovazionepa.it. E mi fanno impressione non tanto perché siano alte o basse, anzi direi che mi sembrano allineate con la media del lavoro privato, ma perché i numeri parlano da soli e si incaricano di far diventare vecchie ed inutili molte delle nostre discussioni.

Leggi tutto

Operazione trasparenza

Il Ministro Brunetta aveva annunciato l'iniziativa "trasparenza" una settimana fa al FORUM PA e sabato scorso è arrivata la conferma, con  la conferenza stampa di presentazione. Tempi da record, quindi, per un'operazione che, forse, non era particolarmente complessa da un punto di vista tecnico o normativo, ma semplicemente da un punto di vista culturale.

Leggi tutto

FORUM PA ’08, un forum di persone

Dopo un primo commento a caldo uscito sul nostro sito già la mattina di venerdì 16 maggio, comincia la fase di bilancio di una manifestazione che si è rivelata così ricca che ci vorrà qualche settimana per dipanarla tutta, anche per noi che ci abbiamo lavorato sopra un anno.

Un’impressione forte che ho riscontrato in tutti i vari aspetti di FORUM PA è che le persone siano tornate ad essere protagoniste.

Un FORUM PA di persone quindi:

Leggi tutto

Una riformina per la PA... senza sconti per nessuno. Il Ministro Brunetta a FORUM PA

Ha scelto il palco del FORUM PA Renato Brunetta, a meno di una settimana dal giuramento come Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, per presentare quelle che potremo chiamare le linee guida del suo Ministero.

Leggi tutto

Un primo commento su FORUM PA '08

Ieri sera si è chiusa la 19^ edizione del FORUM PA, è ancora presto per fare bilanci e dare un resoconto preciso. Ma una mia prima impressione posso anticiparla. Mi piace farlo sulla base delle promesse che vi avevamo fatto quando vi abbiamo presentato il nuovo corso che volevamo dare alla manifestazione. Allora avevamo parlato di:

  • passare da essere una vetrina ad essere un laboratorio: direi che ci siamo riusciti, mai abbiamo avuto stand delle amministrazioni e delle aziende così pieni di contenuto e di eventi (i master diffusi e le officine PA). Moltissimi espositori hanno preferito inserire piuttosto che spazi “immagine”, spazi e salette per lavorare insieme. Oltre 10.000 iscritti ai Master e centinaia di “oggetti formativi” erogati hanno dimostrato che avevamo ragione.
Leggi tutto

Riforma Brunetta: evoluzione digitale e meritocrazia

La pubblica amministrazione è ormai percepita da chi lavora come una gabbia piatta, senza stimoli, senza percorsi. Per rompere questo sistema bisogna cominciare a lavorare sulla produttività, sul rendimento, sull'efficacia e trovare i giusti incentivi ma anche le legittime sanzioni per distinguere i fannulloni da chi invece opera seriamente e con senso del dovere. È questo il momento giusto per intervenire, altrimenti l’Italia si troverà in una situazione di emarginazione rispetto agli altri paesi.

Leggi tutto

I “fannulloni”: più che sfaticati, demotivati.

Come un fil rouge assolutamente casuale il Forum del Pubblico Impiego di ieri ha ripreso il tema dell’attenzione alle persone che tanto ci aveva colpito nel convegno inaugurale: quello che Isaac Getz chiamava attenzione ai confini dell’organizzazione, che Giuseppe De Rita definiva riconoscimento della responsabilità individuale, il professore della Bocconi, Giovanni Valotti, chiama il bisogno delle persone di sentire che il proprio lavoro è valutato e, in quanto valutato, serve a qualcosa e conta qualcosa.

Leggi tutto