Cerca: Energia e ambiente, Qualità della vita

Risultati 11 - 20 di 236

Risultati

Copenhagen, Green Tiger di Europa a #SCE2014

La capitale danese è l’esempio concreto che la sostenibilità urbana non è un animale mitologico, utilizzando l’espressione di Peter Hall[1], ma esiste e si può replicare. Un caso urbano più unico che raro, il cui modello eccelle per l’alta qualità di vita, le scelte legate alla mobilità, le politiche energetiche così come per l’architettura che ha ancora un forte valore sociale e si disegna intorno alla vita dei cittadini. Una città che avremo occasione di conoscere direttamente a Bologna durante Smart City Exhibition 2014.

Leggi tutto

HeraMobility

Nome applicazione - HeraMobility

Amministrazione proponente - Hera

Leggi tutto

Segnala Consumo di Suolo - ISPRA

Nome applicazione - Consumo di Suolo

Amministrazione proponente - ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

Leggi tutto

San Francisco e i Fantastici 3: missione "zero waste"

La città di San Francisco si è data un obiettivo ambizioso: quello di azzerare entro il 2020 la produzione di rifiuti e, pensate un po', lo ha fatto più di 10 anni fa. Oggi è a buon punto per raggiungere il traguardo e a vederla da qui non sembra così complicato. In realtà è tutto frutto di un innovativo waste management iniziato negli anni'80, che ha saputo coniugare politiche, partnership private, cittadinanza attiva e un'ampia campagna di sensibilizzazione e formazione fuori e dentro le aule scolastiche. La sostenibilità non si improvvisa.

Leggi tutto

Qualità Ambientale Fluviale - Provincia Torino

Nome applicazione - Qualità Ambientale Fluviale

Amministrazione proponente - Provincia di Torino

Leggi tutto

Green New Deal e Smart Cities? Un patto per il rilancio del paese

E’ stato presentato all’ENEA il Rapporto sulla Green Economy 2013: “Un Green New Deal per l’Italia”, curato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e ENEA. Giunto alla sua seconda edizione, il Green New Deal è un patto per il rilancio del paese orientato a una green economy efficiente, inclusiva, partecipata e sostenibile. Le smart cities, in questo contesto, possono diventare la chiave della sostenibilità made in Italy e sfruttare l’innovazione tecnologica per restituire ai cittadini il ruolo di protagonisti.

Leggi tutto

Tecnologia LED e controllo wireless per i lampioni di Montechiarugolo

A livello locale il paradigma smart city trova una sua più semplice applicazione e così sono diversi i laboratori che animano il nostro territorio. Un modello ad esempio che si sta imponendo a livello regionale è proprio alle porte di Parma. Si tratta di Montechiarugolo, un Comune con poco più di 10.000 abitanti vincitore, fra l’altro, dell’edizione 2013 del Premio Comuni Virtuosi.

Leggi tutto

Enrique Peñalosa: perché gli autobus rappresentano la democrazia in azione

La vera sfida per le città del futuro non è tanto l’istruzione o la bioedilizia, che pure sono tra i temi fondanti del paradigma smart city, ma è la mobilità. Una mobilità sostenibile è la chiave per rendere le nostre città vivibili e democratiche. Sì proprio così, democratiche.

Leggi tutto

Eu 2020, strategia rifiuti zero: Capannori buon esempio italiano

Darsi obiettivi sfidanti e impegnarsi per raggiungerli non è prassi tipicamente italica. Eppure qualche volta ci stupiamo dell’eccellenza che si trova sul territorio. Prendiamo il caso dei rifiuti: la Strategia Europea EU2020 punta al “rifiuto zero”. Riciclaggio, compostaggio e riutilizzo devono prendere il posto di tecniche pericolose sorpassate come l'incenerimento e lo stoccaggio in discarica. Al Comune di Capannoni questo obiettivo l’hanno preso sul serio e con una raccolta complessiva che cala del 5% l’anno e la differenziata all’85% ci si stanno avvicinando a grandi passi. Abbiamo chiesto al Sindaco Giorgio Dal Ghingaro di raccontarci quali sono le chiavi per il successo.

Leggi tutto

Ecco chi ha vinto Waste•smART, il contest dell'Agenzia Europea dell'Ambiente

Proclamati i vincitori di Waste•smART, il concorso rivolto ai giovani creativi europei lanciato a giugno 2013 dall’EEA – European Environment Agency e chiuso a settembre dello stesso anno, che invitava a presentare le proprie visioni creative sul tema dei rifiuti. Tre le categorie: video, foto e cartoon.

Leggi tutto