Cerca: Sicurezza

Risultati 411 - 420 di 502

Risultati

Il progetto di sciurezza integrata dell III Municipio del Comune di Roma

Per rispondere alla domanda di sicurezza dei cittadini, il III Municipio del Comune di Roma ha avviato un progetto che prevede la sorveglianza attiva del territorio ed un centro di ascolto con funzione di call center per segnalazioni di disagi e reati a livello locale. Le finalità del progetto, che ha ottenuto anche il finanziamento di soggetti privati, sono aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini, incentivare e sostenere azioni e tecnologie innovative.

Vigilanza, prevenzione e repressione delle violazioni in materia ambientale

Nella presentazione vengono illustrati composizione, competenze, settori di intervento e strategie operative del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente, come è stato denominato con la Legge 23 marzo 2001, n. 93 il vecchio Nucleo Operativo Ecologico (N.O.E.) dei Carabinieri, istituito nel 1986.

Capacità SATCOM come integrazione/sostituzione di analoghe capacità convenzionali a vantaggio della Homeland Security

Giacinto Lo Squadro offre una presentazione tecnica delle comunicazioni satellitari e del ruolo del satellite nello scenario della difesa militare e dei confini e delle gestioni delle crisi.

Il progetto di prevenzione sociale del Comune di Colleferro e del Comune di Labico

Il Comune di Colleferro ed il Comune di Labico hanno risposto al bando sulla sicurezza della Regione Lazio con un progetto di prevenzione sociale rivolto al mondo giovanile. L'iniziativa prevede l'apertura di due sportelli per il contatto con i giovani e le famiglie. Allo stesso tempo le amministrazioni si sono mosse attivamente verso il territorio attraverso l'organizzazione di corsi di formazione rivolti ai docenti delle scuole sui temi del disagio giovanile e dell'immigrazione, di incontri con le società sportive locali, di corsi di guida sicura con la collaborazione della polizia locale.

Le tecnologie per il controllo del territorio

Pasquale Lavacca, chiudendo il convegno, propone una disamina dell’utilizzo delle reti e delle tecnologie da parte dell’Arma dei Carabinieri, sottolineando come la prossimità al territorio e al cittadino, che connota il lavoro dell’Arma, si traduca in strategie di utilizzo dell’ict volte a potenziarne la vocazione. La sfida per il prossimo anno, conclude, è portare dentro il contributo dell'Università.

La politica sulla sicurezza del XV Municipio del Comune di Roma: dal miglioramento del contesto sociale alla cura della qualità dell'ambiente

Per Gianni Paris la sicurezza attiene ad una dimensione individuale di sguardo al futuro, che è allo stesso tempo psicologica e ambientale, e ad una dimensione oggettiva che riguarda diversi ambiti: sicurezza stradale, sicurezza sanitario-previdenziale, sicurezza sul lavoro, sicurezza della propria famiglia e dei propri beni. Il XV Municipio del Comune di Roma ha lavorato in due direzioni. La prima, immateriale, è orientata alla promozione ed al finanziamento diretto di opportunità culturali, pertecipative ed aggregative, volte ad accrescere la qualità del contesto sociale.Leggi tutto

La collaborazione tra istituzioni alla base dei programmi di sicurezza della Regione Lazio

Negli ultimi anni la Regione Lazio ha compiuto dei grandi passi in avanti in tema di programmi congiunti per la lotta ad ogni tipo di criminalità, da quella che mina la sicurezza dei cittadini ogni giorno nelle strade a quella organizzata che minaccia il territorio, l'ambiente e le imprese. Per rendere più diffusa ed efficace la programmazione sulla sicurezza è necessario puntare sulla collaborazione tra le istituzioni, cosa che la Regione sta già facendo grazie a al coinvolgimento dei comuni del Lazio ed ad un lavoro continuo di supporto alle forze dell'ordine.

La sicurezza urbana nel sistema normativo: benefici e complessità della sua applicazione

Luigi Scotti confrontando l’esperienza di Napoli con quella delle altre città italiane approfondisce la questione della sicurezza urbana rispondendo a quattro interrogativi. Era necessario modificare l’art. 54 del Testo Unico sugli Enti Locali? Come hanno funzionato le varie Ordinanze sindacali e quali problemi si sono verificati nei singoli contesti? Di quali supporti hanno bisogno i provvedimenti che fanno capo al Sindaco? Come si profila la sicurezza urbana alla luce del cosiddetto pacchetto sicurezza?

La scelta del XIX del Comune di Roma di installare una centrale operativa per la videosorveglianza

Nella città di Roma c'è una forte domanda di sicurezza alla quale i Municipi devono saper dare delle risposte concrete. Alfredo Milioni racconta, quindi, l'esperienza del XIX Municipio, che con i fondi del bando promosso dalla Regione Lazio, ha installato una centrale operativa per la videosorveglianza e ha programmato interventi nelle scuole superiori per prevenire e contrastare episodi di bullismo.

Communicating security using ICT: da una idea italiana nasce la community delle Polizie europee

Come comunicare la sicurezza ai cittadini e alla comunità di Polizia attraverso i mezzi ICT? L’idea italiana prende forma sul web, con l’apertura di una comunità di pratica nello spazio virtuale epractice.eu.

Leggi tutto