Cerca: brevetti

10 risultati

Risultati

80 milioni per lo sviluppo di brevetti nelle PMI

Si chiama Fondo Nazionale d’Innovazione e rappresenta una misura di circa 80 milioni di euro messi a disposizione per l’innovazione delle piccole e medie imprese attraverso un meccanismo di condivisione del rischio di credito e di investimento. In particolare il fondo agevolerà gli intermediari finanziari che sovvenzionano progetti innovativi collegati ai brevetti.

Leggi tutto

Il mistero del codice dei brevetti: scompare un articolo e l’Università rimane a bocca asciutta

Il brevetto è la possibilità di avere il controllo sui risultati della ricerca scientifica. Per le Università, dunque, che per fare ricerca utilizzano fondi pubblici, brevettare dovrebbe essere una specie di obbligo. Invece in Italia le cose girano al contrario e la recente riforma del codice della proprietà industriale non modifica questa situazione. Proviamo a capirci qualcosa di più.

Leggi tutto

Brevetti: l'Italia tra i primi dieci

L'Italia è nella top ten dei Paesi con il maggior numero di brevetti depositati, davanti alla Svezia ma dietro alla Corea.

Leggi tutto

Il progetto "Esperienze Intersettoriali delle Comunità Locali per Guadagnare Salute"

La raccolta di 330 esperienze nell'ambito del progetto "Esperienze Intersettoriali delle Comunità Locali per Guadagnare Salute", provenienti dalle regioni italiane, ha permesso di avere un quadro generale sullo stato di salute e sui programmi di prevenzione in atto sul territorio. Obiettivo dell'iniziativa, oltre a diffondere le migliori pratiche e renderle visibili oltre i confini regionali, è di sostenere quelle comunità locali (asl, aziende ospedaliere, comuni ecc...) impegnate nella promozione di corretti stili di vita e di salute.

Lotta alla contraffazione. La risposta italiana

La contraffazione è un reato contro la fede pubblica e la volontà dello Stato di tutelare un segno distintivo rappresentato dal valore della proprietà, che è un valore economico. Marco Fanti, Tenente colonnello della Guardia di Finanza, descrive il carattere multidisciplinare del fenomeno capace di incidere su diversi aspetti del sistema Paese: economia, salute, ordine pubblico.Leggi tutto

Il sistema a tutela della proprietà industriale

Procedendo verso una piena realizzazione di una economia della conoscenza, diventa sempre più importante individuare e valutare il capitale intangibile delle imprese. In questo contesto si inserisce il concetto di proprietà industriale considerata come un vero e proprio valore economico la cui tutela deve essere garantita dallo Stato.Leggi tutto

L’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. L’informatizzazione e le banche dati

Negli ultimi anni l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha conosciuto una svolta in termini di informatizzazione dei documenti per soddisfare tanto una necessità informativa-divulgativa, e quindi fare in modo che l’utenza venga a conoscenza del significato e del valore della tutela della proprietà industriale, quanto una necessità di controllo, intesa come possibilità concessa alla società di venire a conoscenza, attraverso la documentazione brevettuale, dello stato dell’arte e quindi di beneficiare delle conoscenze messe a disposizione dai richiedenti, favorendo il progresso della società dellLeggi tutto

La tutela della proprietà industriale e lotta alla contraffazione. La risposta italiana.

L’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, dovendo gestire una grande quantità di domande per istituire e concedere brevetti o registrazioni di marchi, è stato l’ufficio che per primo si è dovuto impegnare per l’introduzione della tecnologia allo scopo offrire un servizio efficiente ed efficace al cittadino-imprese. A partire da Giugno 2006 è stato introdotto un sistema di accesso on-line che consente al cittadino di depositare le domande di brevetto industriale, di modelli di utilità, disegni e marchi di impresa sfruttando un sistema di depositi on-line.Leggi tutto

Le nuove politiche di proprietà industriale per far crescere innovazione e competitività

L’ufficio Promozione della Proprietà Industriale ha attribuito, a partire dagli anni Ottanta, un valore e una qualità sempre maggiore ai titoli di proprietà industriale, poiché essi rappresentano l’innovazione codificata, commercializzabile e trasferibile nel mercato attraverso la circolazione di beni e servizi.Leggi tutto

Il deposito elettronico e la rete

L’ultimo aggiornamento significativo nel sistema delle tasse brevettali risale al 2005, quando con l’abrogazione delle tasse si pensava di dare un contributo per il Paese, un aiuto alle imprese per investire, innovare, proteggere le loro invenzioni e le innovazioni tecnologiche. Si parla oggi della reintroduzione del pagamento di tasse, non solo per competenze puramente fiscali, ma fondamentalmente per realizzare progetti.Leggi tutto