Cerca: area vasta

9 risultati

Risultati

I motori territoriali dello sviluppo: organizzazione e governance dell’area metropolitana - ON LINE GLI ATTI

La Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con FORUM PA, ha promosso il 25 settembre un appuntamento sull'organizzazione delle aree metropolitane alla luce della legge di riforma 56/2014.

Leggi tutto

La pianificazione strategica

Per la nuova programmazione dei fondi strutturali 2007-2013, la Regione Puglia ha deciso di dotarsi di uno strumento metodologico in grado di individuare le alternative possibili e le diverse possibilità di successo nella programmazione degli stessi fondi strutturali: la pianificazione strategica.Leggi tutto

Governare la complessità: il Piano strategico BA2015 (Metropoli Terra di Bari)

Il Piano strategico Metropoli Terra di Bari è un atto volontario di condivisione degli scenari futuri di sviluppo del territorio e di pianificazione degli obiettivi e delle strategie da attuare, da oggi al 2015, per tutti i 31 Comuni coinvolti. Si realizza attraverso l'aggregazione e il coinvolgimento di tutte le comunità locali e, perciò, costituisce un’occasione per costruire un futuro partecipato. Vengono infatti individuati non solo gli obiettivi da perseguire, ma anche le azioni concrete da mettere in atto.Leggi tutto

Area vasta Lecce 2005/2015: strategie per uno scenario in evoluzione

Lecce Porta d'Europa, città del Mondo, sistema di area vasta, raccordo al sistema Salento. Paolo Perrone, Sindaco del Comune salentino, ci parla di come la sua amministrazione cerca di promuovere una gestione integrata del territorio jonico-salentino dal punto di vista economico, sociale, ambientale, turistico e culturale, e ci illustra obiettivi e stato di attuazione del "Piano Strategico dell'area vasta Lecce 2005/2015".

Leggi tutto

Piano Strategico dell'area vasta Lecce 2005/2015

''Un ponte verso lo sviluppo economico-sociale e culturale'' è lo slogan del Piano Strategico dell'area vasta Lecce 2005/2015, definito dall'Amministrazione comunale di Lecce - in qualità di ente capofila - e dall'area vasta del comprensorio Leccese. Con questo progetto si vuole consolidare e rafforzare la logica di integrazione allargata e di sviluppo del territorio.

Leggi tutto

Luci ed ombre sulla gestione dei rifiuti nella Regione Lazio

Per Lorenzo Parlati l’aspetto più positivo dell’incontro è che sia parlato non delle cose che dovrebbero essere fatte, ma delle cose che sono state già realizzate. 150.000 abitanti che adotteranno il nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta nella Provincia di Roma, non sono un dato irrilevante e Legambiente, da parte sua, ha sostenuto in tutti i modi l’iniziativa sul territorio. Le preoccupazioni dell’Associazione, invece, riguardano la situazione delle discariche e dello smaltimento illegale dei rifiuti in altre realtà della regione Lazio.

L’esperienza della Provincia di Roma nella raccolta differenziata dei rifiuti

Bruno Panico introduce e coordina l’incontro sull’esperienza della raccolta differenziata della Provincia di Roma. L’Assessorato alle Politiche Ambientali considera la gestione differenziata dei rifiuti come obiettivo strategico ormai da alcuni anni. Nell’ultimo anno è stata operata una svolta rispetto al tradizionale metodo stradale di raccolta: la Provincia si è rivolta ai Comuni per attivare la raccolta domiciliare “porta a porta”.Leggi tutto

La strategia della Provincia di Roma per l'incentivazione della raccolta differenziata

Giuseppa Rozzo propone una valutazione degli strumenti politici ed amministrativi, che la Provincia di Roma sta adottando per consentire al proprio ambito territoriale di raggiungere gli obiettivi fissati dalla normativa in materia di raccolta differenziata. L’esperienza condotta dall’Amministrazione attesta che un problema complesso come la gestione dei rifiuti, può essere più agevolmente risolto grazie ad un ripensamento dei processi e dei rapporti tra i diversi enti sul territorio.Leggi tutto

La sperimentazione del Comune di Roma in materia di raccolta differenziata

Dario Esposito evidenzia l’importante lavoro che la Provincia di Roma sta svolgendo sulla raccolta differenziata dei rifiuti, attraverso il coinvolgimento dei Comuni dell’area vasta. Il Comune di Roma, pur non partecipando al bando allo scopo lasciare spazio alle altre amministrazioni comunali, ha dato vita ad una sperimentazione presso il quartiere Colli Aniene in collaborazione con l’AMA. Il coinvolgimento dei cittadini, attraverso incontri ed assemblee pubbliche, si è rivelato una componente critica ma fondamentale.Leggi tutto