Cerca: Sicurezza, Sviluppo e Competitività

Risultati 31 - 40 di 48

Risultati

Approccio sistemico alla protezione delle Infrastrutture Critiche

Negli ultimi anni le infrastrutture tecnologiche sono completamente cambiate diventando fortemente interconnesse e interdipendenti. Questo comporta la necessità di sviluppare approcci, metodologie e strategie innovative. L’intervento di Roberto Setola si sofferma sui fenomeni di interdipendenza e di effetto domino, riportando le soluzioni dell’ Università CAMPUS Bio-Medico di Roma in tema di sicurezza delle infrastrutture critiche.

Ricerca applicata, ICT e Formazione avanzata per la Sicurezza

 


Leggi tutto

EMSEC - Emission Sicurity

Il segnale video inviato dai monitor e il segnale emesso dai cavi delle schede video, genera una emissione elettromagnetica che può essere catturata a distanza. Intercettando e analizzando l’emissione è possibile ricostruire ciò che l’utente sta guardando sul video, a scapito della segretezza e della sicurezza del dato stesso.

Leggi tutto

Programmi italiani ed europei per la Sicurezza

Se a livello americano il discorso sulla sicurezza si fonda prevalentemente sulla homeland security, in Italia e in Europa si pone una maggiore attenzione sulla comprehensy security. In questo contesto, il CNR svolge quattro funzioni fondamentali: è un centro di competenza; svolge un ruolo significativo nel formare la consapevolezza delle persone sulla sicurezza; contribuisce ad elaborare raccomandazioni/normative di riferimento per specifiche azioni di intervento; forma il personale addetto al controllo e alla sicurezza.

Leggi tutto

Homeland Security and national defence in the 21st century

Lo scenario mondiale negli ultimi decenni ha subito un profondo cambiamento: si è passati da uno scenario di guerra fredda, paradossalmente stabile, ad uno scenario, dopo l’attentato alle Torri Gemelle, particolarmente instabile. In questo contesto è necessario sviluppare una homeland security volta a tutelare le infrastrutture reali, le infrastrutture virtuali, le persone e la cultura, evitando la militarizzazione del territorio e dunque garantendo la privacy.

Leggi tutto

Sistemi Artificiali Adattivi per la sicurezza

I sistemi naturali e culturali si presentano come sistemi complessi, fondati su regole di funzionamento da essi generate nel tempo: sono sistemi che generano informazioni nascoste che rendono percepibili quelle visibili e che costituiscono le tracce che il sistema profondo sta perseguendo in quel momento. I Sistemi Artificiali Adattivi – Intelligent Data Mining -  cercano le tracce nascoste dei sistemi complessi.

Leggi tutto

Sensori fotonici per la sicurezza di infrastrutture sensibili

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione della Seconda Università di Napoli, in collaborazione con l’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente – CNR - , ha sviluppato un sistema di sensori fotonici in fibra ottica, utilizzabile per l’ analisi e il monitoraggio della deformazione delle infrastrutture e delle loro vibrazioni, al fine di garantirne la sicurezza. Luigi Zeni presenta i diversi usi della fibra ottica come sensore per la sicurezza delle infrastrutture sensibili.

Welcome ed Agenda convegno “Tecnologie Abilitanti per la Sicurezza: il contributo delle Università e dei Centri di Ricerca”

Selex – sistemi integrati – appartiene al settore dell’elettronica e della difesa di Finmeccanica. Si caratterizza per una produzione ad alta tecnologia a livello nazionale e internazionale, che si fonda sulle collaborazioni con gli istituti di ricerca e le Università. La sua attività, inizialmente focalizzata sulla produzione di sistemi radar, si sta gradualmente spostando sulla Homeland Protection, investendo in ricerca e sviluppo una parte consistente del proprio fatturato.

Leggi tutto

Robotica per la Sicurezza al PRISMA Lab

La robotica cooperante, che consiste nel definire la modalità di controllo di un’insieme di robot nell’esecuzione di operazioni di manipolazione,  è un settore capace di dare notevoli risultati applicabili in ambito sicurezza. Luigi Villani presenta i progetti relativi all’attività di robotica per la sicurezza in svolgimento presso il laboratorio PRISMA.

Nuovi sistemi su base biometrica per il passaggio automatico di frontiera - Sfide tecnologiche e criticità

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche profonde un impegno crescente nel settore delle tecnologie orientate alla sicurezza e si presenta uno dei punti di riferimento a livello nazionale nel settore delle tecnologie biometriche,  volte a identificare o verificare l’identità degli esseri umani sulla base di caratteristiche fisiche e/o comportamentali. Mario Sevastano presenta i progetti relativi all’Automated Bording Crossing: l’uso di tecnologie biometriche per il riconoscimento automatico dell’individuo nelle sedi aeroportuali.