Cerca: Sicurezza, Atti FORUM PA 2011

Risultati 1 - 10 di 22

Risultati

Business Continuity Governance: ORBIT per il nuovo CAD

Presentazione della soluzione Orbit per la Governance di tutto il processo di gestione della Business Continuity e del Disaster Recovery.

ORBIT rispetta totalmente le specifiche indicate dalle metodologie e dagli standards italiani ed internazionali (BS25999), ed è totalmente coerente con i contenuti dell’articolo 50‐BIS del nuovo CAD, dove si formalizza un requisito importante che obbliga tutta la PA a dotarsi di un processo di gestione e di Governance per la Business Continuity e per il Disaster Recovery.

Leggi tutto

I-Memo v. 226. La sicurezza digitale nelle nostre mani

Menstecnica srl ha sviluppato un dispositivo portatile per la sicurezza di codici e password che permette a cittadini e imprese di affrontare le azioni di vita digitale e telematica in tutta tranquillità.

L’incontro servirà ad illustrare il dispositivo portatile ed autonomo I-Memo e a fare il punto sulle ultime innovazioni e funzionalità sviluppate che ne amplificano le caratteristiche di:

-         Sicurezza, crittografia, Identity safe e accesso biometrico;

Leggi tutto

La privacy come componente della sicurezza: il ruolo del CERT SPC

 

Leggi tutto

Crimeware e sua evoluzione. Come mitigare il fenomeno.

 

Leggi tutto

Diritti individuali e diritto collettivo

 

Giuseppe Maddalena addita alcune incongruenze che si possono incontrare quando si parla dei rapporti tra privacy e sicurezza. Dopo aver affrontato il problema da una prospettiva storica – rifacendosi addirittura al fondamentale The right to be left alone di Warren e Brandeis del 1890 – Maddalena si dedica a una illustrazione dei principi contenuti nel Codice in materia di protezione dei dati personali. In conclusione, Maddalena si concentra sui benefici della videosorveglianza e sui compiti fondamentali assegnati alla Polizia Postale. 

Presentazione del progetto: “Click - Dispositivo personale di sicurezza”

 

Leggi tutto

Videosorveglianza e integrazione: l’esperienza del Comune di Imola

 

Il Comune di Imola porta avanti da tempo una pacchetto di politiche mirate a favorire l’integrazione e la coesione sociale. L’Assessore Bondi spiega come questo tipo di politiche possano essere perseguite solo in parallelo ad attività di educazione alla legalità. Ad Imola infatti sin dal 2004 sono presenti diversi punti di videosorveglianza e di controllo automatico delle infrazioni al Codice della Strada, attività pagata interamente dal Comune, la cui società in house dedicata mantiene un bilancio costantemente in attivo. 

L’approccio ANORC alla sicurezza informatica

 

Leggi tutto