Cerca: Sanità

Risultati 1061 - 1070 di 1095

Risultati

La gestione del rischio nella terapia farmacologica in ospedale e a domicilio

Giovanni Berti presenta due sistemi di gestione e controllo del rischio clinico utilizzati all’interno dei presidi ospedalieri e al domicilio dei pazienti. Il primo è il progetto SPRINT (Somministrazione Prescrizione Informatizzata della Terapia) con l’obiettivo di ridurre il rischio clinico attraverso una sistema informatizzato contenente informazioni utili sui farmaci e sulla loro somministrazione.

Leggi tutto

L'informatizzazione dell'ospedale: non solo obiettivi di efficienza ma di sicurezza ed equità per il paziente

Cinzia Spagno racconta l’esperienza degli Ospedali Riuniti di Bergamo nell’ambito dei processi di informatizzazione all’interno del presidio ospedaliero. Oggi c’è una grande spinta e voglia di innovazione e di tecnologia; l'introduzione di questa realtà in sanità si traduce in un risparmio di denaro e di risorse umane.

Leggi tutto

L'ICT per prevenire l'errore clinico.

Walter Bergamaschi introduce il convegno “Sicurezza delle cure: ICT per la prevenzione dell’errore clinico”. L’obiettivo è di intendere l’ICT quale strumento, assieme ad una migliore organizzazione e ad una maggiore formazione del personale, capace di prevenire l’errore clinico e migliorare la qualità delle cure.

Leggi tutto

La cartella clinica informatizzata "mobile", direttamente al letto del paziente.

Romeo Quartiero presenta la soluzione Tabula Clinica, una cartella clinica informatizzata direttamente al letto del paziente. Ripercorrendo alcuni fattori che provocano un’alta percentuale di errori clinici, Quartiero spiega i motivi che inducono all’utilizzo della cartella clinica informatizzata soffermandosi su aspetto particolare: la mobilità. L’obiettivo è di fornire in tempo reale, sempre e ovunque, le informazioni necessarie a medici e infermieri facilitando le comunicazioni e riducendo i rischi.

Progetto Osteoporosi. Riprogettare la Salute: una campagna per la prevenzione dell'osteoporosi.

Francesco Riva presenta la campagna per la prevenzione dell’osteoporosi. Questa affezione, legata soprattutto all’età, rappresenta oggi una delle malattie degenerative più presenti tra gli anziani. I fattori che influiscono negativamente sulla massa ossea sono di natura genetica e ambientale.

Leggi tutto

Osteoporosi: Stili di vita salutari e alimentazione corretta

Il prof. Ciorba dell’Istituto Zoo-Profilattico spiega come un’alimentazione sicura, da un punto di vista igienico, possa influenzare positivamente gli stili di vita di persone affette da osteoporosi. Affinché la condizione dei malati di osteoporosi sia migliore, si richiede uno sforzo congiunto a tutte le aree della sanità; con l’aumento dell’età e con l’invecchiamento della popolazione i rischi legati a questa affezione aumentano.

Leggi tutto

Alimentazione del paziente oncologico nella III^ e IV ^ età

Pietro Migliaccio interviene sul tema della corretta alimentazione nel paziente oncologico indicando le principali conseguenze della malattia (anoressia, diarrea, malnutrizione, depressione, perdita di peso ecc….) e i comportamenti alimentari da tenere in considerazione sin dal momento di ricovero che di inizio trattamento chemioterapico. È importante conoscere gli effetti collaterali dovuti all’assunzione dei farmaci chemioterapici e gli eventuali rimedi.

Resvenatolo: certezze e prospettive di un polifenolo per l'alimentazione dell'anziano

L’intervento di Andrea Fratter è incentrato sul Resveratrolo, sulle proprietà farmacologiche, sugli impieghi terapeutici e nutrizionali per prevenire e ridurre l’incidenza di malattie e disturbi (neoplasie, cardiopatie, invecchiamento ecc…) e sulle sinergie nutrizionali.

Le risposte adattive allo stress negli anziani

Salvatore Rinaldi nel suo intervento affronta il tema dei disturbi neurovegetativi i cui sintomi nel passato erano di difficile identificazione. Tali disturbi, successivamente chiamati disturbi psicosomatici, depressivi o dell’adattamento, si manifestano già dai primi anni di vita ma sono più evidenti in età avanzata. Fondamentalmente si tratta di un’alterazione dei meccanismi di sopravvivenza.

Leggi tutto

Anziano iperteso ed alimentazione

Claudio Di Veroli interviene sul tema dell’ipertensione negli anziani e della corretta alimentazione analizzando sia gli aspetti qualitativi che quantitativi di una dieta equilibrata e giusta che possa prevenire disturbi arteriosi. Relativamente all’aspetto qualitativo nutrizionale Di Veroli analizza il ruolo degli elettroliti e di altre sostanze come grassi, vegetali, frutta all’interno delle diete alimentari.