Cerca: Sanità

Risultati 1041 - 1050 di 1095

Risultati

Telemedicina oggi in Italia

Nonostante i progressi della tecnologia che consente collegamenti a larga banda a basso costo in molte zone di Italia e la disponibilità di apparecchiature medicali digitali in grado non soltanto di trasmettere immagini e segnali vitali a distanza, ma anche in alcuni casi di essere controllate in remoto, la telemedicina in Italia non è ancora molto diffusa. Tecnologia a parte, le condizioni per un suo sviluppo non mancano: ci sono alcuni centri di eccellenza, la maggior parte nel nord Italia, cui si rivolgono molti pazienti di altre regioni; il territorio italiano comprende zone non facilmente accessibili e comunque lontane dai maggiori presidi ospedalieri; i nostri connazionali amano viaggiare anche all'estero, dove trascorrono le vacanze in località a volte esotiche ma prive di strutture sanitarie di eccellenza.

Leggi tutto

Risk Management in Italia: lo stato dell'arte

 L'input del Ministero della salute : marzo 2003
Ministero della Salute - Commissione Tecnica sul Rischio Clinico (D.M. 5 marzo 2003)
Risk management in sanità. Il problema degli errori" (marzo 2004) o Rischio Clinico è la probabilità che un paziente sia vittima di un evento avverso, cioè subisca un qualsiasi " danno o disagio imputabile, anche se in modo involontario, alle cure mediche prestate durante il periodo di degenza, che causa un prolungamento del periodo di degenza, un peggioramento delle condizioni di salute o la morte"(Kohn, 1999).

Leggi tutto

Il progetto CRS - SISS della Regione Lombardia

La Carta Regionale dei Servizi - Sistema Informativo Socio Sanitario è uno dei più importanti progetti italiani di e-government nella sanità.
Il cuore del progetto è costituito dalla "Extranet della Sanità" che mette in collegamento operatori, servizi sociali, organizzazioni e cittadini, tracciando tutti gli eventi relativi alla cura del paziente (dalle prescrizioni, all'amministrazione) e fornendo servizi a valore aggiunto. Il progetto si basa sulla tecnologia delle smart card che costituiscono la chiave di accesso al sistema per gli operatori ed i cittadini.

Leggi tutto

SISTRA: nuovo Sistema Informativo dei servizi trasfusionali

Sei un po' di.meGiuliano Grazzini, - Direttore Centro Nazionale Sangue ci presenta il SISTRA: nuovo Sistema Informativo dei servizi trasfusionali, istituito con il decreto 21 dicembre 2007, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 16 gennaio 2008.

Leggi tutto

Near to Needs: tecnologie per la cooperazione decentrata

ants and reds

by Emiliano

Leggi tutto

Near to needs, il progetto Ulss9 Treviso

April Makes a Friend

by Thomas Hawk

Claudio Dario - Direttore Generale Azienda ULSS 9 Treviso ci presenta il progetto di telemedicina Near to Needs, con un'attenzione particolare a risultati e criticità rispetto ai destinatari e agli stakeholder coinvolti in questa esperienza di cooperazione decentrata tra la Regione del Veneto e Timosoara in Romania.

Leggi tutto

Telemedicina e Cooperazione decentrata, l'impegno del Veneto

Parc de Passy

by Alexandre Duret-Lutz

Le politiche sanitarie sono un settore fondamentale della Cooperazione decentrata. La telemedicina ben si presta ad essere strumento di efficace ed efficienza in questo campo. L'esperienza della Regione Veneto lo dimostra. Approfondiamo con il contributo dell'Assessore alle Politiche Sanitarie Francesca Martini, l'approccio dell'impegno veneto e le valutazioni alla base dei progetti di telemedicina intrapresi, dal respiro internazionale

 

Leggi tutto

Innovazione e razionalizzazione all'Asl1 Imperiese

Sustainable innovation

by Geoff Jones

Dopo un momento di difficoltà iniziale, è cominciata una decisa collaborazione tra medici di medicina generale, farmacisti ospedalieri e specialisti ospedalieri. Un sistema di distribuzione che garantisce continuità assistenziale, strumenti di farmacovigilanza, risparmi e integrazione territoriale, mettendo al centro l'assistito e le sue esigenze. Le iniziative e la filosofia a guida della ASL1 Imperiese nell'intervista a Renata Canini, Direttore generale.

 

Leggi tutto

Distribuzione diretta dei farmaci Asl1 Imperiese

Smarties: Inverted Double Spiral (-1,2)

by Alexandre Duret-Lutz

Il sistema di distribuzione dei farmaci in Italia è basato su un sistema di classificazione dei farmaci che prevede due fasce: fascia A, a carico del Servizio sanitario nazionale; fascia C, a carico dei cittadini, comprensiva di due sottoclassi, i cosiddetti SOP (senza obbligo di prescrizione) e i farmaci di fascia C-bis o OTC (farmaci da banco). Mentre tutti i medicinali sono distribuiti (venduti) in farmacia, ad eccezione dei medicinali ad uso ospedaliero, i medicinali del PHT (Prontuario Ospedale-Territorio) possono essere acquistati dalle ASL a condizioni di favore e poi distribuiti dalle farmacie, che concordano con la Regione un compenso per il servizio (distribuzione per conto) o possono essere distribuiti direttamente dai presidi sanitari pubblici. Quest'ultima è la strada intrapresa dalla ASL1 Imperiese a partire dal 2002.

Leggi tutto

Il Patient file e i Mattoni per la sanità elettronica

Con l'approvazione della Cabina di Regia si sono concluse le attività sul mattone 9 "Realizzazione del Patient File". Ricordiamo che questo mattone prevedeva lo svolgimento di attività utili per la diffusione del fascicolo sanitario quali, ad esempio, l'individuazione di modalità comuni di gestione delle anagrafi e la definizione di una cornice di sviluppo del fascicolo sanitario personale.

Leggi tutto