Cerca: Saperi PA, Intervento, Economia, Atti FORUM PA 2007

Risultati 211 - 220 di 263

Risultati

Twinning: l’esperienza dell’Ungheria

Peter Heil illustra alcuni aspetti dell’esperienza del progetto di Twinning realizzato in Ungheria con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alcune regioni italiane, sottolineando l’importanza ed il valore che tale strumento ha apportato allo sviluppo della Pubblica Amministrazione ungherese. L’Ungheria ha, infatti, utilizzato l’esperienza italiana in diversi settori, come quello dei fondi strutturali, acquisendo cognizioni anche in ambito di management e di tecnologie della informazione. Leggi tutto

Cosa può fare un Ente Locale in materia di digital divide

Alvergna sottolinea alcuni aspetti della realtà relativi alla copertura ADSL. La competizione imprenditoriale, ma anche artigianale o professionale, è fortemente messa a repentaglio dalla mancata copertura delle linee veloci e ciò sta provocando ondate migratorie verso territori già coperti. Compito dell’ente locale è quello di aumentare i propri servizi in modo da incentivare chi deve investire, ad interessarsi a quel territorio, determinando così il conseguente beneficio ai cittadini e professionisti che operano nella zona.

Leggi tutto

Biotech 2007

Luigi Frati fa il punto sulla situazione in cui versa il settore della ricerca in Italia indicando il problema dei finanziamenti tra i maggiori fattori negativi che concorrono a rendere ancor più difficoltosa la situazione. Il problema viene affrontato anche in relazione a ciò che accade negli altri paesi stranieri come USA e UE. Segnali positivi si avvertono dalla Regione Lazio.

Il Programma Operativo Nazionale "Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia"

Piro illustra le attività svolte dal PON Sicurezza, il programma con cui il Ministero dell’Interno gestisce, sul territorio, la pianificazione dei fondi strutturali, per creare condizioni di sicurezza nel sud Italia ed eliminare il gap esistente con il resto del Paese. La difesa del nostro patrimonio artistico e architettonico è uno degli obiettivi principali del PON Sicurezza, che si realizza soprattutto attraverso interventi di messa in sicurezza delle aree archeologiche, monitoraggio del patrimonio e mappatura del territorio.Leggi tutto

Finalità della misura 1.3 del PON Sicurezza

La Vacca spiega come è stata portata avanti la misura 3 dell’Asse 1 del PON Sicurezza che si indirizza, essenzialmente, allo sviluppo e adeguamento delle tecnologie del sistema informatico e di comunicazione per la sicurezza. In particolare, sono state svolte attività di intervento per la tutela delle risorse culturali, con la finalità di potenziare il sistema di controllo tecnologico del territorio per migliorare la protezione e la legalità nelle grandi aree archeologiche e museali.Leggi tutto

Prospettive, obiettivi e condizioni per lo sviluppo della Banda Larga in Italia

Il Ministro traccia un quadro della situazione italiana e internazionale degli investimenti e delle scelte di sistema da affrontare in futuro in tema di Banda Larga. Per lo sviluppo della nostra economia sono indispensabili il miglioramento delle reti di prossima generazione e il riconoscimento dell’accesso alla rete come diritto universale.

Leggi tutto

Maintenance Management: l’esperienza del Comune di Venezia

Dino Cimoli parla dell’esperienza del Comune di Venezia, che ha avviato progetti di rinnovo e gestione del proprio patrimonio immobiliare urbano partendo dal servizio di base: la manutenzione. Gli interventi dell’Amministrazione puntano su: manutenzione del costruito, preservando la percezione visiva e l’estetica del bene; miglioramento della funzionalità anche nell’ottica dell’abbattimento delle barriere architettoniche. I lavori devono avere le caratteristiche di reversibilità e ripetitività e devono mantenere le caratteristiche, anche nei materiali, delle vecchie strutture.

Il programma di gestione del patrimonio immobiliare urbano delle grandi stazioni ferroviarie

Carlo De Vito racconta come RFI possieda il patrimonio immobiliare più grande nel nostro Paese, dal punto di vista qualitativo e quantitativo. Le stazioni vantano un’alta frequentazione ed il vantaggio derivante dal posizionamento nelle zone centrali delle città, d’altra parte le criticità riguardano i costi di gestione ed la scarsa qualità dei servizi.Leggi tutto

Il punto di vista del CNR tra partenariato, accordi e finanziamenti

Fabio Pistella presenta la visione del CNR in materia di ricerca sottolineando quanto il partenariato tra pubblico e privato rappresenti una scelta necessaria per migliorare un settore che ancora oggi in Italia risulta decisamente carente in risorse; in particolare si sono registrati alcuni passaggi importanti: una riorganizzazione generale del settore della ricerca, l’accordo quadro con Federchimica e con Farmindustria. L’intervento di Pistella si concentra inoltre sul ruolo delle istituzioni e sulla questione dei finanziamenti per la ricerca.

Twinning: Effetti e Vantaggi per le Amministrazioni Partecipanti

I Twinning hanno certamente l’effetto di creare fondati rapporti di reciproca confidenza tra diversi Paesi, ma facilitano anche una più alta fiducia da parte dei cittadini rispetto alle PA che vengono viste praticare considerevoli sforzi per trovare in altri Paesi soluzioni adatte e praticabili a problemi aperti e da risolvere.Leggi tutto