Cerca: Saperi PA, Intervento, PA digitale, Efficienza, Atti FORUM PA 2007

Risultati 51 - 60 di 83

Risultati

Il Mercato Elettronico e l'esperienza della Compagnia Italiana Computer

Giorgio Pagano presenta Beatrice De Leonibus in rappresentanza della società Compagnia Italiana Computer vincitrice nel comparto fornitori dei beni nell’ambito del premio MEPA. L’intervento della De Leonibus verte sulle possibilità offerte dal Mercato Elettronico in termini di visibilità, di confronto sui costi con gli altri fornitori, di velocità di incontro tra la domanda e l’offerta.

I vantaggi del Mercato Elettronico

Danilo Broggi conclude il convegno “Il Mercato Elettronico della P.A.: l’esperienza di Amministrazioni e Imprese”. Il suo intervento verte principalmente sui vantaggi offerti dal Mercato Elettronico, unico nel suo genere in Europa, sia nei confronti della PA che del mercato. Una parentesi viene aperta sugli obiettivi che è necessario raggiungere: una diffusione e un uso più capillari del ME ed una maggiore consapevolezza sul suo funzionamento.

Il Mercato Elettronico della P.A.. L'esperienza della Guardia di Finanza

Giorgio Pagano legge le motivazioni che hanno portato all’assegnazione del premio MEPA categoria PA comparto Stato alla Guardia di Finanza della Liguria lasciando la parola prima a Massimo Manfredini e successivamente a Marco Nani il quale spiega i miglioramenti e i vantaggi registrati grazie al Mercato Elettronico nell’ambito dell’e-procurement.

Il Mercato Elettronico della P.A.. L'esperienza nel Comune di Treviso

Giorgio Pagano presenta Laura Teso del Comune di Treviso per il progetto vincitore del comparto Enti Locali. La Teso presenta l’esperienza del Comune relativamente al Mercato Elettronico, alla gestione delle richieste di offerte e alla gestione degli acquisti con un processo iniziato già da qualche anno che ha portato ad alcuni cambiamenti normativi e regolamentali. Oggi il ME rappresenta per la realtà di Treviso un importante step del processo di informatizzazione; molte procedure (per es. le gare) avvengono per via telematica riducendo così tempi e costi.

Leggi tutto

La formazione nelle Università per un uso corretto del Mercato Elettronico.

Giorgio Pagano presenta Paolo Pasquini in rappresentanza dell’Università Piemonte Orientale quale vincitore della categoria Pubblica Amministrazione comparto Università. La motivazione risiede principalmente negli sforzi fatti legati alla formazione per l’utilizzo del Mercato Elettronico. Pasquini spiega le difficoltà incontrate nell’inserire questa nuova politica all’interno di una struttura, qual è l’università, che di norma non è obbligata all’utilizzo del Mercato Elettronico.

Servizi di e-gov personalizzati della Regione Friuli Venezia Giulia

La Regione Friuli Venezia Giulia ha dimostrato di avere una particolare attenzione nei confronti dei propri cittadini, offrendo concreti servizi di e-governement personalizzati. È stata distribuita ai cittadini una card sanitaria dotata di un microchip che, una volta attivata tramite PIN, permette di accedere al portale dedicato al cittadino e usufruire dei suoi servizi on line. La Regione diventa quindi soggetto “Trust”, che certifica l’identità della persona che accede alla struttura.

Leggi tutto

Gara CNIPA per un servizio di contabilità analitica, controllo strategico e controllo di gestione erogati in modalità ASP

IL CNIPA ha il compito di intervenire con progetti settoriali e trasversali al fine di razionalizzare la spesa informatica nella Pubblica Amministrazione.

Leggi tutto

Testimonianze di amministrazioni attive nel territorio sul tema del riuso

Roberto Pizzicannella coordina la presentazione delle testimonianze sui progetti di riuso. Per il relatore è necessario che le amministrazioni riutilizzino e valorizzino al massimo gli investimenti già fatti per aumentare efficacia ed efficienza, scambiandosi risorse tecnologiche, ma anche organizzative. Esistono aggregazioni orizzontali comune-comune o provincia-provincia, ed aggregazioni verticali, a forte guida regionale con azioni di sistema sul territorio.

Leggi tutto

Le Alleanze Locali per l’Innovazione

Federico Leone coordina la presentazione delle testimonianze che riguardano le Alleanze Locali per l’Innovazione. In seguito all’avviso del CNIPA, pubblicato nel settembre 2005, sono state qualificate 64 aggregazioni; a queste è rivolto il nuovo avviso pubblicato nel febbraio 2007, con il quale è richiesta la presentazione di progetti, nei quali siano descritti quali servizi e quali funzioni si intendono implementare per gli Enti aggregati. Lo scopo è quello di promuovere i servizi in forma associata attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie.

Motivi di riflessione sui CST/ALI e Riuso

Nicola Melideo cerca di mettere in luce, in maniera sintetica, gli aspetti critici e le riflessioni che stanno emergendo dalla esperienze territoriali, in merito agli avvisi ALI e Riuso. Le questioni più diffuse riguardano: il grado di consapevolezza e la capacità di analisi dei singoli Comuni coinvolti; il grado di coinvolgimento di competenze politiche ed amministrative oltre a quelle informatiche; le dinamiche istituzionali, politiche, economiche, di coesione-competizione messe in atto dai CST/ALI, da assecondare o da contrastare.

Leggi tutto