Cerca: Saperi PA, Intervento, Urbanistica

Risultati 11 - 16 di 16

Risultati

Paesaggio e Nuovo Piano: la pianificazione regionale

Pierluigi Properzi introduce il tema del rapporto tra pianificazione strategica e paesaggi regionali, con riferimento all’esperienza della Regione Abruzzo. Il tema della tutela e quello dello sviluppo nel nostro Paese sono sempre stati affrontati in maniera problematica e per certi versi dicotomica.Leggi tutto

Caratteristiche ed effetti del fenomeno di riurbanizzazione dei centri urbani.

Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da una forte riurbanizzazione: se dal 1991 al 2000 vi è stata una fuga dalle città, la tendenza è oggi invertita ed il 15% della popolazione vive in 11 città metropolitane. Tra le cause del fenomeno, su cui tuttora esistono dati scarsi e di bassa qualità, vi sono la grossa attrazione per il mattone, che ha reso i centri urbani più appetibili, e l’immigrazione che ha conquistato interi quartieri nelle grandi città.Leggi tutto

Energia, clima, ambiente e Nuovo Piano

Simone Ombuen propone alcune riflessioni sul rapporto tra le nuove modalità di gestione delle trasformazioni territoriali contenute nel “Nuovo Piano” e le questioni emergenti dal fenomeno di metropolizzazione, che riguardano energia, ambiente e clima. Il territorio italiano si è sviluppato secondo un paradigma generale fondato sulla mobilità privata di massa e sul costo dell’energia relativamente basso e stabile. Tali condizioni, per l’aumento del costo dei combustibili fossili, sono strutturalmente mutate ed è sempre più evidente la necessità di puntare sul risparmio energetico.Leggi tutto

Il “Nuovo Piano dell’INU” per la trasformazione delle città

Le modalità di pianificazione contenute nel “Nuovo Piano” lanciato dall’INU consentono di affrontare la gestione e le trasformazioni urbane in modo diverso rispetto al passato, e risultano sicuramente più flessibili perché adattano gli strumenti ai problemi, ed individuano in maniera più agevole la scala di intervento più adeguata (in passato la scala adotta era quasi esclusivamente quella comunale).Leggi tutto

Piano Strutturale e pianificazione strategica

Federico Oliva considera la pianificazione strategica uno degli strumenti più importanti di governo del territorio, insieme ai piani territoriali ed ai piani di riqualificazione urbana. Tuttavia, parallelamente alla diffusione di questa pratica, esiste un rischio di omologazione fra le varie esperienze, che va contro la natura stessa di un Piano Strategico che per definizione è strettamente legato alle specificità di un’area; il Relatore è pertanto contrario a codificare la pianificazione strategica nella normativa regionale.Leggi tutto

Nuovo Documento di Inquadramento dei Programmi Integrati di Intervento

Attraverso l'individuazione di alcuni criteri di indirizzo fondati sui principi della sostenibilità urbanistica e della qualità urbana e, soprattutto, attraverso la proposta di anticipare la valutazione delle proposte di trasformazione alla fase di presentazione (introducendo il concetto di pre-valutazione dei progetti o ''valutazione ex-ante''), il presente Documento rappresenta lo strumento di indirizzo strategico delle trasformazioni nella fase di passaggio dallo strumento urbanistico tradizionale (PRG vigente) al nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT) introdotto dalla L.R. 12/2005.