Cerca: Saperi PA, Intervento, smart city

Risultati 1 - 10 di 108

Risultati

Progettare interventi SmartCities con la Activity Theory

L’Activity Theory è un modello utilizzato nell'ambito della ricerca organizzativa, che consente di individuare e risolvere i problemi generati dalle interrelazioni tra i vari elementi all’interno di un sistema socio-tecnico complesso, inteso come "sistema di attività".

Leggi tutto

Milano Sharing City: tra smart e social le sfide della città metropolitana

Come si fa un territorio collaborativo? Cosa implica adottare gli occhiali dell'economia collaborativa per un città metropolitana come Milano? Tra piani di smart city e importanti risultati raggiunti, Renato Galliano presenta lo state dell'arte e soprattuto i nuovi ambiti di lavoro e le nuove sfide per Milano Sharing City, il 28 maggio a FPA 2015.

"Smart Campus" per l'Energy Management dei patrimoni universitari

Smart Campus è progetto finanziato dalla Commissione Europea per dimostrare il ruolo centrale delle ICT nel monitorare l’efficienza energia e le condizioni ambientali. Negoziato con gli utenti, può condurre a significativi risparmi perché può interagire con l’intero sistema dell’edificio. Soluzioni flessibili, scalabili, adattive e interoperabili a seconda dell’utente e dell’edificio portano a servizi sempre più efficienti. Portiamo alcuni esempi dalla sperimentazione e un contest tra utenti per testarne i risparmi.

Leggi tutto

Gli strati della smart city

L’organizzazione della smart city si attua mettendo a sistema diversi strati: quello strumentale, quello del managment e quello del governo. Quello che stiamo cercando di fare a livello di amministrazione è riportare tale complessità all’interno di questa “architettura”. Alla base di tutto c’è la conoscenza e per questo il Comune di Bologna ha organizzato un servizio trasversale a questi strati per canalizzare le informazioni per meglio gestirle.

Silvano Curcio apre i lavori di "Smart Facility&Energy management"

Guardiamo alle prospettive di apertura di un nuovo mercato con le sue potenziali problematicità, coinvolgendo il mondo della ricerca scientifica, dell'amministrazione, della finanza. Il ritardo delle PA nei processi di allineamento e rinnovamento, di valorizzazione o dismissione del patrimonio pubblico è dovuto alla mancanza di una visione processuale e all’azzenza del primo step: quello della conoscenza del patrimonio esistente.

Leggi tutto

"Smart City Living Lab" per una valorizzazione 2.0 dei beni culturali

Presentiamo Smart Service Cooperation Lab. CNR e ANCI hanno indetto nel 2013 un bando sulle smart city, premiando la città di Siracusa. Il 16 luglio è stato inaugurato il progetto per valorizzare il patrimonio culturale esistente. Un portale accompagna il turista per preparare il viaggio attraverso una serie di punti di interesse, contenuti multimediali e riprese da droni oltre che informazioni testuali e immagini.

Leggi tutto

Un grande malinteso: mercato prestazionale vs mercato comportamentale

Quando in un paese senza politica industriale nascono intelligenze di Sistema e ascoltiamo esperienze altamente virtuose è preoccupante perché vengono poi ridotte a parametri ingenui con il rischio di ridicolizzarle. Il problema non è nelle prestazioni del mercato, ma i comportamenti del mercato e per fare questo è necessario osservare come si sta muovendo lo scenario internazionale. Se non capiamo che tutto si gioca sui giant-data rischiamo di essere marginali rispetto ai grandi movimenti.

"MANERGY" per l'autosufficienza energetica delle scuole

Un progetto dalla Provincia di Treviso per l’autonomia energetica delle scuole. Sappiamo quanto il patrimonio scolastico sia estremamente degradato e per questo una priorità del piano nazionale. Su queste premesse nasce il progetto Manergy, utilizzando fonti rinnovabili e misurandosi con un livello locale.

Leggi tutto

"V.O.L." per la conoscenza e la valorizzazione on line dei patrimoni pubblici

La Cassa Depositi e Prestiti presenta il progetto VOL per la conoscenza e la valorizzazione online del patrimonio immobiliare pubblico. I problemi del passato sono rimasti insoluti per lo scarso sviluppo e il mancato adeguamento non solo degli strumenti finanziari ma del territorio che ospita i beni. CDP ha offerto gratuitamente alle PA un applicativo che parte dalla conoscenza di ciò che costituisce il proprio patrimonio, una pagina dedicata a interagire direttamente online con le PA che vogliono usufruire del sistema.

Leggi tutto

"INNOvance" per la gestione "BIM oriented" degli edifici

Il progetto INNOvance punta a creare la prima banca dati nazionale contenente tutte le informazioni tecniche, scientifiche, economiche utili alla filiera delle costruzioni. Il sistema favorirà l’integrazione di tutti i soggetti del processo costruttivo per eliminare le incomprensioni che generano inefficienze. Cos’è la metodologia BIM (Building Information Modeling)?

Leggi tutto