Cerca: Saperi PA, Intervento, Efficienza, Regione Lazio

7 risultati

Risultati

Dematerializzazione del ciclo passivo dell'ordine, il caso Regione Lazio

Il Sistema Accordo Pagamenti, integrato con i sistemi contabili delle Aziende Sanitarie, avviano dalla Regione Lazio nel 2009, ha aperto la strada all'implementazione della fatturazione elettronica a tutti i settori da parte della Regione Lazio.

A settembre il valore del fatturato dell'anno 2014 raggiungeva quasi i 5 miliardi.

Leggi tutto

L’esperienza della Regione Lazio nella fatturazione elettronica

Nel 2009 la Regione Lazio e LAit avviano il Sistema Accordo Pagamenti, integrato con i sistemi contabili delle Aziende Sanitarie.E' unapiattaforma che gestisce tutto il ciclo passivo dell'ordine. Solo nel 2009 ha gestito più di 1 milione e 800mila fatture per quasi 3 miliardi di euro di fatturato. Un sistema efficiente che ha attirato l'attenzione di altre regioni italiane, interessante a riutilizzare la piattaforma sviluppata da LAit.

Leggi tutto

Riforma Brunetta e pari opportunità: l'espienza della Regione Lazio

Isabella Rauti presenta il percorso fatto della Regione Lazio per recepire la Riforma Brunetta. In particolare la legge regionale dello scorso febbraio proprio a seguito dell’intervento di Isabella Rauti riporta un emendamento sulle pari opportunità.

Leggi tutto

I frutti della riforma: l'esperineza della Regione Lazio

Renata Polverini presenta i dettagli del percorso di applicazione della riforma Brunetta all’interno della Regione Lazio. Punto di partenza il protocollo di intesa siglato dal Presidente della Regione Lazio e dal Ministro Brunetta nel 2010 e divenuto, poi, legge regionale. La riorganizzazione dei Dipartimenti, la nuova centrale acquisti, la Posta Elettronica Certificata, la partecipazione ai network Linea Amica e Mettiamoci la Faccia, Il protocollo informatico e la ridefinizione dei processi interni.

Leggi tutto

L’ANCEP come strumento di divulgazione e formazione

L’ANCEP è indirizzata a coloro che operano all’interno della PA. Bisogna rafforzare l’associazione per far sentire la nostra voce a livello nazionale e conoscersi fra colleghi, scambiandosi esperienze e competenze. Occorre che tutte le amministrazioni abbiano un ufficio del cerimoniale proporzionato alla struttura che devono rappresentare, per divulgare su tutto il territorio la conoscenza del cerimoniale.

L'impegno della Regione Lazio per superare la crisi

La neoeletta Renata Polverini traccia un quadro sintetico di quanti e quali siano i compiti della Regione nell’attuale periodo di crisi. “Liberare risorse a servizio dei sistemi produttivi e fornire regole certe, creando contesti di investimento e sviluppo. Questo – continua è l’impegno della Regione Lazio, prima tra le Regioni ad aver sottoscritto con il Ministro Brunetta un Protocollo sperimentale per l’attuazione della riforma”.