Cerca: Saperi PA, Intervento, Efficienza, Atti FORUM PA 2010, merito

Risultati 1 - 10 di 20

Risultati

L'impatto della riforma della P.A. nella società italiana

In questo intervento viene analizzato il processo di riforma in corso da almeno un ventennio che ha comportato la produzione di norme e che ha avuto come vettori diversi elementi: regolamenti, programmi di policy, programmi di investimento, pratiche, modelli culturali che si sono venuti a creare. È opportuno che in questa riflessione si tenga conto che la riforma è in corso e che i suoi esiti sono interessanti ma critici, bisogna menzionare anche che il processo dell’amministrazione pubblica in Italia ha innescato un rapporto nuovo con i cittadini.

Leggi tutto

Il dirigente pubblico dagli anni 90 alla nuova Riforma Brunetta

In questo intervento si fa una carrellata sulle riforme amministrative dagli anni 90 ad oggi, riforme caratterizzate per lo più dalla questione dello spoil system. Prima con la stagione del “patto scellerato al ribasso fra politica e dirigenza”, le nomine erano a vita e a volte per fare il direttore generale non occorreva neanche la laurea. Era l’età in cui fallì la prima legge sulla dirigenza, una legge che proclamava la distinzione politico amministrativa ma in maniera fittizia perché in realtà così non era, i ministri davano direttive generiche e i dirigenti non le rivendicavano.

Leggi tutto

intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini"

Stefano Sepe fa un'esposizione tecnica e descrittiva del percorso realizzato dal Comitato per la valutazione della qualità dei servizi offerti dalle P.A. alle imprese e ai cittadini.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini"

Vincenzo Gervasio parla del ruolo del CNEL nella valutazione del rapporto tra amministrazioni e cittadini.

La fase di valutazione non è fine a se stessa ma è propositiva poichè la qualità richiede che si persegua il miglioramento continuo. IL CNEL fa proprio questo, valuta determinate situazioni, individua eventuali criticità e fornisce proposte.

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini"

Renato Plaja parte dalla considerazione condivisa che una P.A. organizzata, efficiente e produttiva costituisce una delle condizioni principali per la crescita produttiva ed economica del Paese. Dunque si spera che la L.15 e il Decreto Legislativo 250 possano essere gli strumenti legislativi volti al ragiungimento degli attesi obbiettivi.

Plaja illusra poi il compito del comitato nato in seno al CNEL per la valutazione dei livelli e della qualità dei servizi erogati dalle amministrazion centrali e locali a imprese e cittadini.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini":l'innovazione organizzativa e tecnologica ella P.A.

Paola Manacorda illustra cosa ha fatto e cosa intende fare il CNEL nella valutazione di un aspetto particolare che riguarda il rapporto tra P.A., imprese e cittadini: come l'innovazione organizzativa e tecnologica della P.A. si interfaccia con le esigenze di imprese e cittadini.

Dal 2006 il CNEL ha svolto un percorso di osservazione e creazione di proposte e sono stati individuati alcuni elementi essenziali ma anche i problemi da affrontare:

Leggi tutto

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini":il tema della qualità del lavoro

Le parti sociali presenti al CNEL rappresentano da una parte i fruitori dei servizi ( le imprese e i cittadini ) e dall'altra i soggetti che per la loro attività fuori o dentro il CNEL sono in grado di ragionare sul tema dei livelli e della qualità dei servizi erogati dalle amministrazioni centrali e locali a imprese e cittadini. Intorno al tema della qualità si può provare a far svolgere al CNEL il ruolo di "casa delle parti sociali".

Leggi tutto

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini":il punto di vista del sistema imprenditoriale

Elio Ciaccia  parla di come il sistema imprenditoriale vede le tematiche riguardanti la valutazione dei servizi pubblici per le imprese e i cittadini.Gli operatori economici partono da un atteggiamento di poca fiducia nei confronti della P.A., il sistema fiscale e la burocrazia rappresentano i due problemi principali.

Nel ricordare cosa ha fatto il CNEL in proposito negli ultimi anni, Ciaccia sottolinea proprio l'atteggiamento costante del Consiglio per far si che la P.A. sia uno dei motori principali dello sviluppo del Paese.

Intervento al convegno "Il ruolo del CNEL nella valutazione dei servizi a imprese e cittadini"

Giuseppe Acocella sottolinea l'impegno che il CNEL ha posto nell'affrontare l'indicazione giuntagli dalla L.15 del 2009 in materia di valutazione dei servizi pubblici a imprese e cittadini. L'art. 9 della L.15 assegna al CNEL un ulteriore ruolo rispetto a quello assegnatole precedentemente: redigere una relazione annuale al Parlamento e al Governo sui livelli e la qualità dei servizi erogati.

Leggi tutto

Selezionare sulla base dei meriti e delle qualità, il progetto "Vinca il Migliore"

Per migliorare e rinnovare la PA bisogna migliorare la qualità media delle persone che lavorano nel settore pubblico. Per riuscire a fare questo gli enti pubblici devono selezionare le professioni chiave per il futuro della propria organizzazione e attrarre le persone giuste che si "autoselezionano ex ante" e che ambiscono a lavorare nel settore pubblico.

Leggi tutto